I fatti del giorno: venerdì 19 maggio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
VACCINI A SCUOLA, SCONTRO NEL GOVERNO SULL’ETA’ DELL’OBBLIGO
DECISIONE OGGI IN CDM. SUL TAVOLO ANCHE RIFORMA MADIA

E’ scontro nel governo sull’età per l’obbligo delle vaccinazioni
per l’iscrizione a scuola. La ministra della Salute Lorenzin
chiede che si applichi da zero a 10 anni, la collega
dell’Istruzione Fedeli si fermerebbe invece a 6, limitandosi a
nidi e materne. Unanimi gli esperti, per cui il diritto alla
salute prevale su quello all’istruzione. Oggi la decisione in un
Consiglio dei ministri, dove approderà anche la riforma del
pubblico impiego. Possibili ritocchi sulla stabilizzazione dei
precari, sui licenziamenti e sulle visite fiscali.
—.

AUTO SULLA FOLLA A TIMES SQUARE. UN MORTO, ESCLUSO TERRORISMO
PAURA ALLA STAZIONE DI MILANO, ACCOLTELLATI AGENTE E MILITARE

Non è stato un atto terroristico ma la paura ha riacceso
l’incubo ieri pomeriggio a Times Square, nel cuore di Manhattan.
Un’auto lanciata a grande velocità ha investito la folla sul
marciapiede, uccidendo una ragazza di 18 anni e ferendo una
ventina di persone, quattro in modo grave. Al volante un giovane
di 26 anni con precedenti per guida in stato di ebbrezza. Paura,
ieri sera, anche alla stazione Centrale di Milano, dove un
agente della Polfer e un soldato dell’Esercito sono stati feriti
con un coltello, durante un controllo, da un giovane nato a
Milano da genitori nordafricani con precedenti per droga.
Escluso, anche in questo caso, l’atto terroristico.
—.

BERSANI BOCCIA IL ROSATELLUM, LA RIFORMA A RISCHIO AL SENATO
SCONTRO PD-SINISTRA. RENZI, CONSIP? E’ SOLO ODIO VERSO DI ME

‘Basta con le invenzioni ad usum delphini, serve un sistema che
funzioni e non l’ennesima e pasticciata invenzione dell’ultima
ora’. Pier Luigi Bersani stronca anche il ‘Rosatellum’, la
proposta di legge elettorale del Pd. Il Mpd non la voterà, come
il M5s: ‘E’ una truffa’, dice Roberto Fico. L’approdo in aula
alla Camera slitta intanto dal 29 maggio al 5 giugno. Tensione
anche intorno al caso Consip. ‘Solo odio contro di me, ma alla
fine dello show mediatico vogliamo la verità’, dice Renzi.
Intanto l’ex presidente della Repubblica Napolitano attacca il
presidente del Pd Orfini.
—.

DRAGHI, CRISI ALLE SPALLE, CITTADINI HANNO SCELTO L’EUROPA
COEURE’ APRE A CONFRONTO SU RIALZO TASSI, BCE ANCORA PRUDENTE

‘La crisi è ora alle nostre spalle’. Mario Draghi lancia il più
forte messaggio di ottimismo sull’economia dell’Eurozona dall’
inizio del suo mandato alla Bce, e rinfrancato dall’esito delle
elezioni politiche in Francia rilancia l’integrazione europea:
‘La maggioranza silenziosa ha ritrovato la sua voce, il suo
orgoglio e la fiducia in se stessa’. L’ottimismo di Draghi sulla
ripresa lascia intravedere un possibile segnale di cambio di
marcia alla riunione di giugno sulle politiche della Bce. Tanto
più che Benoit Coeuré, consigliere esecutivo dell’Eurotower apre
al confronto sul rialzo dei tassi. Anche se la Bce resta cauta.
—.

GRECIA: APPROVATE NUOVE MISURE AUSTERITÀ, SCONTRI CON POLIZIA
PROTESTE DI PIAZZA COME NEL 2010, UN ARRESTO

Il parlamento greco ha approvato ieri sera una nuova serie di
misure di austerità concordate tra il governo di Alexis Tsipras
e i creditori internazionali, che metteranno ancora più alle
strette la popolazione nei prossimi tre anni. Mentre la
votazione era in corso, all’esterno dell’edificio decine di
giovani con il volto coperto hanno cercato di avvicinarsi al
palazzo con bottiglie molotov ma sono stati respinti dalle forze
di polizia che sono ricorse al lancio di gas lacrimogeni. Una
persona è stata arrestata. Le proteste hanno riportato la
capitale greca ai tempi più bui dello scontro sociale, tra il
2010 e il 2012.
—.

‘TRUMP PAGATO DA PUTIN’, E’ NUOVA BUFERA SULLA CASA BIANCA
IL PRESIDENTE, VOCI IMPEACHMENT RIDICOLE. LIEBERMAN VERSO FBI

Frase shock del senatore Kevin McCarthy che, un anno fa, quando
era leader della maggioranza repubblicana al Senato, affermò che
‘Trump era pagato da Putin’. Il presidente glissa e nega di
avere mai chiesto a James Comey di fare un passo indietro nelle
indagini su Michael Flynn. ‘E’ la più grande caccia alle streghe
di un politico nella storia americana’, dice, e definisce le
voci di impeachment ‘totalmente ridicole”. Trump indica intanto
Joe Lieberman per la direzione dell’Fbi, una nomina che non
piace ai democratici.
—.

VENEZUELA: ANCORA PROTESTE E REPRESSIONE,UCCISO PARAMEDICO
VITTIME SALGONO A QUOTA 51. TRUMP, USA FARANNO IL POSSIBILE

Non si fermano le proteste e la repressione in Venezuela. Mentre
a Caracas nuovi cortei di opposizione venivano bloccati dalle
forze dell’ordine, a Maracaibo, la seconda città del paese un
paramedico è stato ucciso durante una manifestazione. Con
quest’ultima vittima salgono a 51 i morti dall’inizio delle
proteste. il presidente degli Stati Uniti Donald Trump,
incontrando il presidente della Colombia Juan Manuel Santos, ha
assicurato che gli Stati Uniti “faranno il possibile” per
aiutare il paese latinoamericano.
—.

MOTOGP A LE MANS PENSANDO AD HAYDEN, PILOTI SOTTO CHOC
CALCIO: 0-0 COL CESENA, VERONA PROMOSSO IN SERIE A

Parte il fine settimana della MotoGp a Le Mans dove, piuttosto
che alla gara di domenica, tutti pensano alla sorte di Nicky
Hayden in lotta per la vita in ospedale dopo l’incidente
stradale capitatogli mentre correva in bici nel Riminese. Il
Verona torna intanto in serie A, grazie al pareggio 0-0 in casa
del Cesena. Agli open di tennis al Foro Italico Nadal oggi sfida
Thiem nei quarti di finale. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.