Viadotto Gatto, Cammarota: si impone la verifica strutturale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“Dai lavori della Commissione Trasparenza emerge che non sarebbero mai state eseguite le verifiche strutturali per la sicurezza del viadotto Gatto“.

Lo dichiara in una nota il Presidente della Commissione, l’avv. Antonio Cammarota.

“In particolare”, spiega Cammarota, “dagli atti fin qui acquisiti, dalla nota dell’ing Elvira Cantarella e dall’audizione del responsabile della manutenzione comunale geom. Teodoro Avallone, è emerso che son stati fatti continui lavori di manutenzione ordinaria, relativi alla messa a punto dei giunti e al rifacimento del tappeto bituminoso che verrà completato nei prossimi mesi, ma gli ultimi lavori di verifica della struttura e quindi della sicurezza risalgono al 2005 e furono affidati all’impresa IRES”.

“Non solo”, precisa Cammarota, “ma dall’indagine in corso è emerso che i lavori della Ires furono interrotti per rescissione contrattuale e riguardavano solo la parte iniziale alta del Viadotto, quello preesistente”.

“Dunque”, conclude Cammarota, “è necessario, anche alla luce degli ultimi avvenimenti sugli altri Viadotti e più in generale sulla sicurezza dei ponti, così come affermato dallo stesso geom. Avallone, e in considerazione  dell’enorme traffico pesante sul viadotto Gatto proveniente dal porto commerciale di Salerno, procedere all’affidamento dei lavori di verifica strutturale, che può essere effettuato solo da imprese specializzate”.

Il Presidente ha già richiesto l’acquisizione degli atti relativi alla Ires e l’audizione dell’ing Micillo, responsabile del settore lavori pubblici, che verrà ascoltato dalla Commissione Trasparenza nei prossimi giorni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. La richiesta dell’avv.to Cammarota mi parre ovvia e scontata dopo gli ultimi fatti di cronaca che hanno riguardato i viadotti italiani. Il calcestruzzo depotenziato usato per molti di essi – causa corruzione tipicamente italiana – impone una verifica immediata di tutti i viadotti a salvaguardia della pubblica incolumità.
    Purtroppo credo che questo sia un fenomeno diffuso in tutta Italia, non si sa il calcestruzzo come sia veramente stato fatto.
    Non si può più tergiversare ed attendere oltre, ben vengano iniziative come quelle dell’avv.to Cammarota.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.