Salerno: protesta sotto la Prefettura dei Vigili del Fuoco del Conapo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si è tenuto in mattinata dinanzi la Prefettura di Salerno in Piazza Giovanni Amendola, un sit-in di protesta dei Vigili del Fuoco appartenenti al Sindacato Autonomo del Conapo i quali rinnovano la loro richiesta di essere trattati in modo paritario con gli altri corpi dello Stato. “Non chiediamo privilegi”, ci tengono a precisare.

La protesta, che si è svolta in contemporanea in tutte le province d’Italia ha l’obiettivo di sensibilizzare il Governo in vista dell’approvazione del decreto di riforma del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco prevista nei prossimi giorni. Questo sindacato ha chiesto di essere ricevuto in Prefettura per consegnare al rappresentante del governo sul territorio, il Prefetto Salvatore Malfi, le richieste per il premier Gentiloni e per i ministri Minniti e Madia di stanziare maggiori fondi per risolvere la grave disparità di trattamento oggi esistente con gli altri corpi dello Stato (tra cui la polizia – stesso Ministero dell’Interno) che oggi ammonta a 300 euro nette mensili con punte di 6/700 per i gradi piu alti.

Il sindacato CONAPO chiede anche, all’ interno del decreto, un preciso vincolo di legge affinché le risorse finanziarie, qualora insufficienti all’equiparazione, siano destinate esclusivamente al personale in divisa del Corpo dei Vigili del Fuoco che ha funzioni operative, sino ad avvenuta equiparazione con gli altri corpi.

La protesta si unisce a quella in atto a Roma sin dal 15 maggio, dove Antonio Brizzi, segretario generale del CONAPO, è impegnato in uno sciopero della fame sino al giorno dell’approvazione del decreto, per chiedere al governo pari dignità retributiva tra i corpi dello stato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.