Serie A: tutti i verdetti, in attesa dell’ultima retrocessione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La penultima giornata del campionato italiano è stata ricca di emozioni e di verdetti. La Juventus, dopo il tre a zero inflitto al Crotone, è diventata campione d’Italia per la sesta volta consecutiva, realizzando un vero e proprio record.

Le reti di Alex Sandro, Mandzukic e Dybala hanno abbattuto il muro della squadra calabrese che, domenica prossima contro la Lazio, dovrà cercare di agguantare una salvezza insperata fino a pochi mesi fa, inseguendo e sperando che l’Empoli non faccia eguale risultato a Palermo, già retrocesso. Rimandata all’ultima giornata anche la sfida per il secondo posto tra Roma e Napoli, che hanno sconfitto rispettivamente Chievo e Fiorentina.

La squadra toscana, dopo la pessima prestazione al San Paolo, abbandona ogni speranza di poter accedere ai preliminari di Europa League che verranno disputati dal Milan, vittorioso per tre a zero sul Bologna.

La squadra rossonera ritorna in Europa dopo tre anni di assenza, anche se nel torneo meno prestigioso, grazie ai gol di Deulofeu, sempre più fondamentale per il gioco di Vincenzo Montella, Honda e Lapadula. La vittoria dell’Inter contro la Lazio non serve a rendere meno amara la stagione dei neroazzurri.

Infatti, al club nerazzurro, dopo le numerose sconfitte subìte degli ultimi mesi, non si offre altra possibilità che la conquista del settimo posto, in lizza con i viola. Per l’Inter, un altro fallimento che chiude una stagione iniziata con il brutto auspicio dell’abbandono del tecnico Mancini. Dopo il cambio di altri tre allenatori, alla società milanese occorrerà trovarne un altro ancora. E da qui, dopo la conquista del triplete di ormai sette anni orsono, tentare di ripartire.

Alessandro Giubileo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.