Quale futuro per Donnarumma e gli altri granata in scadenza?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono 9 i giocatori dell’attuale rosa che hanno il contratto solo per la prossima stagione. Chiaramente, la scadenza a giugno 2018 indurrà il club granata ad effettuare delle valutazioni: avere in rosa un calciatore che non sente la fiducia della proprietà o dello staff tecnico o che può essere distratto da eventuali prospettive future di lavoro può rappresentare un rischio. Per questo motivo, nelle prossime settimane (quando sarà più chiaro il quadro relativo a proprietà, dirigenza e allenatore) saranno calendarizzati gli appuntamenti con i procuratori di alcuni elementi, per stabilire il da farsi.

Sono state già avviate le trattative per prolungare il contratto di Alessandro Bernardini: per caratteristiche tecniche ed umane, la società di via Allende ritiene che il difensore di Domodossola possa rappresentare il leader del reparto difensivo anche in futuro. Discorso analogo per Alessandro Tuia: in granata dal 2012/13, dopo i problemi iniziali e il grave infortunio dello scorso anno, in questa stagione il prodotto del vivaio della Lazio ha dimostrato di poter dire la sua in Serie B.

Capitan Futuro è pronto ad estendere il vincolo contrattuale, soprattutto se i progetti della società dovessero essere di un certo tipo. Discorso diverso per Raffaele Schiavi: sebbene in due anni abbia giocato appena 25 partite, tra infortuni e problemi con gli allenatori che si sono succeduti sulla panchina granata, l’ingaggio del metelliano per questa terza stagione in automatico scatta verso l’alto. Proprio l’ingaggio rappresenta un ostacolo per la sua cessione, rinnoverà (spalmando lo stipendio) o cercherà una nuova collocazione? Ha il contratto in scadenza a giugno 2018 anche Perico: la carta d’identità (ha compiuto 33 anni a marzo) non gioca a suo favore, ma l’ex Cesena ha dimostrato di essere elemento affidabile (sia a destra che nella difesa a tre).

Beniamino dei tifosi, per la sua grinta e la sua caparbietà, spera in un prolungamento del contratto anche Antonio Zito, dipenderà tutto dalle novità che arriveranno nei prossimi giorni sul fronte tecnico. I problemi fisici con cui ha fatto i conti soprattutto nella seconda metà di stagione hanno fatto scattare un campanello d’allarme per Della Rocca (che si era invece espresso a buoni livelli nel girone d’andata). Prima di parlare di rinnovo con l’ex Perugia serviranno valutazioni a tutto tondo. Il mancino non è certo della riconferma, come Iliadis (mai impiegato, se non in Primavera) e Joao Silva (mai a segno nelle 20 gare in cui è stato chiamato in causa con la maglia granata).

Discorso a parte merita Donnarumma. Dopo i 13 gol dello scorso anno, il torrese si aspettava un prolungamento del contratto e un ritocco dell’ingaggio (come accaduto a Coda) e l’ingresso nella scuderia di Giuffredi doveva facilitare le cose. Le trattative, invece, si sono arenate e l’ex Teramo in questa stagione (penalizzato soprattutto da questioni tattiche) ha giocato molto meno di quanto sperasse (anche così si spiega il fatto che abbia segnato solo 6 reti), palesando in più di una circostanza un certo malcontento.

Il suo entourage ha lasciato intendere che senza rinnovo Donnarumma, che ha mercato in B e soprattutto in Lega Pro, potrebbe andare via. Molto probabilmente in estate il torrese sarà ceduto. La Salernitana proverà a far cassa, anche perchè da febbraio 2018 in avanti Donnarumma sarebbe poi libero di firmare per un’altra squadra e lascerebbe Salerno a parametro zero.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.