Amalfi, tassista picchia due turiste. Denunciato 52enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Brutta avventura per due turiste australiane in gita ad Amalfi. Le due donne si sono presentate alla caserma della locale stazione dei carabinieri asserendo di essere state aggredite da un tassista dopo un diverbio.

Dal racconto è emerso – come riporta il sito il Vescovado – che le ragazze, giunte ad Amalfi, da Sorrento, nella centralissima piazza Flavio Gioia avevano chiesto al tassista di essere accompagnate presso un hotel poco distante dal centro, pattuendo un determinato prezzo. Giunti alla struttura, però, l’uomo aveva preteso una maggiorazione per aver trasportato anche le valigie.

Alla richiesta di spiegazioni da parte delle due, l’uomo ha cominciato ad alzare i toni della discussione inveendo contro di loro per poi aggredirle, tirando uno schiaffo ad una e prendendo per i capelli l’altra. Le donne, in preda al panico e sotto choc, sono riuscite a divincolarsi lasciando all’uomo la cifra richiesta, sotto gli occhi attoniti di altri ospiti dell’hotel testimoni della scena.

I militari, dal racconto delle australiane e da alcune testimonianze hanno individuato il tassista. Si tratta di G.P., classe 1965, già noto alle Forze dell’ Ordine, denunciato a piede libero per lesioni personali e deferito all’Autorità Giudiziaria. Un episodio deplorevole, questo, che non fa bene all’immagine turistica della Costa d’Amalfi, luogo raffinato e ospitale per tradizione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Denuncia a piede libero non serve a nulla. A questo ignobile animale va sospesa immediatamente la licenza. Ha buttato fango sulla località della costiera.

  2. Dopo un atto deplorevole di questo genere ci auguriamo che il sindaco della Città di Amalfi provveda a revocare la licenza a questo losco personaggio, altrimenti sarebbe una gigantesca figura di merda internazionale.
    Andasse a raccogliere limoni ……

  3. Sicuramente non ci abbiamo una bella figura,bella propaganda ci facciamo all’estero poi non ci lamentiamo se il turismo cala ecc..Spero che le autorità si costituiscano parte civile.

  4. però mi sembra di capire che il taxi era di sorrento; giusto per chiarezza, non cambia la sostanza

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.