I fatti del giorno: sabato 27 maggio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
G7 UNITO CONTRO TERRORISMO MA STALLO SU CLIMA E MIGRANTI
CONDANNA COMUNE TERRORE. CLIMA E MIGRANTI, PALETTI TRUMP

A Taormina il G7 si mostra al mondo unito contro il terrorismo
ma non riesce a fare passi avanti sul clima e rischia di
chiudersi con un compromesso al ribasso sui migranti. Pesano i
paletti messi da Donald Trump. Il vertice compatto condanna ogni
forma di terrore e mette nero su bianco una dichiarazione per la
lotta al terrorismo. Nel testo i leader si impegnano ad alzare
il livello della battaglia comune: in particolare sul web, dove
‘corre’ l’estremismo, ma anche nella lotta ai foreign fighters e
nella condivisione di dati e informazioni. Il clima ”resta una
questione sospesa”, ammette il premier italiano Gentiloni.
Anche Angela Merkel prova a convincere gli Usa a rispettare le
conclusioni della Cop21 ma senza successo. Sui migranti passano
i principi base dell’approccio globale, con il coinvolgimento
dei paesi di origine. Ma gli Stati Uniti chiedono di riaffermare
il concetto di protezione dei confini e del controllo dei
flussi.
—.

LEGGE ELETTORALE, GRILLO SI INSERISCE IN INTESA RENZI-CAV
REFERENDUM TRA ISCRITTI SU EMENDAMENTO FORZA ITALIA

Si inserisce anche Beppe Grillo nell’intesa sulla legge
elettorale tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Nel giorno in
cui e’ scaduto il termine per gli emendamenti, Forza Italia ne
ha presentato uno che modifica il Rosatellum e che introduce un
sistema che assomiglia a quello tedesco. Rispetto al Rosatellum
rimangono i 303 collegi uninominali, ma la distribuzione
complessiva dei seggi e’ su base proporzionale. Inaspettatamente
il blog di Grillo ha aperto al dialogo, promuovendo un
referendum on line tra gli iscritti su questo sistema. Tutti e
tre i partiti, con il sistema simil-tedesco, beneficiano della
soglia al 5%, su cui sono d’accordo anche i democratici
progressisti. L’obiettivo e’ di far approdare il testo in Aula
lunedi’ 5 giugno.
—.

EGITTO:COMMANDO ARMATO CONTRO BUS COPTI, 35 MORTI, 2 BAMBINI
NESSUNA RIVENDICAZIONE MA SEGNI ISIS. RAID EGITTO IN LIBIA

Il terrorismo torna a colpire i cristiano-copti in Egitto e
questa volta lo fa alla vigilia dell’inizio del mese del
Ramadan. Un commando di uomini armati ha assaltato un bus con a
bordo decine di copti a Minya, a 220 km a sud del Cairo,
compiendo una strage. Stando all’ex portavoce della chiesa copta
ortodossa, Anaba Ermya, almeno 35 persone sono rimaste uccise,
tra cui due bambini di due e quattro anni. I feriti sono 22.
Secondo il parroco della chiesa copta San Mina a Roma, Padre
Antonio Gabriel, i pellegrini sono stati uccisi perche’ non
hanno accettato la richiesta dei terroristi di rinunciare a
Cristo e diventare musulmani. Nessuna sigla ha rivendicato il
massacro, ma l’attacco porta i segni dell’Isis. Il presidente
egiziano al Sisi ha risposto subito con durezza, autorizzando
raid che hanno colpito basi di miliziani – filo al Qaida –
nell’est della Libia, a Darna.
—.

DG RAI CAMPO DALL’ORTO SI DIMETTE, FACCIA A FACCIA DA PADOAN
PRESTO DIMISSIONI FORMALI, SUCCESSORE PROBABILMENTE INTERNO

In un faccia a faccia di circa un’ora e mezza al ministero del
Tesoro, il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto
ha comunicato al ministro Padoan la scelta di dimettersi dopo
quasi due anni alla guida della tv pubblica. Nel colloquio e’
stato concordato che le dimissioni formali arriveranno entro un
paio di settimane. Solo dopo la conclusione del G7 di Taormina,
probabilmente tra lunedi’ e martedì, entreranno nel vivo i
contatti agli alti livelli governativi e di partito per arrivare
al nome del successore. La scelta, al momento, e’ orientata
verso una figura interna. In pole position ci sarebbe l’attuale
ad di Rai Cinema Paolo Del Brocco.
—.

DEPOSITATA IN SERATA PROPOSTA GOVERNO PER SOSTITUIRE VOUCHER
PROSEGUE SCONTRO POLITICO: CAMUSSO, RICORSO CONSULTA. NO MDP

Il relatore Mauro Guerra ha depositato ieri sera in commissione
Bilancio della Camera una riformulazione dell’emendamento Di
Salvo per sostituire i voucher cancellati dal governo per
decreto. La proposta conferma l’intenzione di introdurre un
nuovo strumento sia per le famiglie, con il ‘Libretto famiglia’,
sia per le aziende, cioe’ il nuovo ‘contratto di prestazione
occasionale’. La proposta arriva al termine di una giornata
ancora segnata dallo scontro politico sulla nuova normativa.
Netto il ”no” di Mdp. Gli orlandiani (che contano tre membri
in commissione Bilancio) annunciano la non partecipazione al
voto sull’emendamento se i buoni lavoro varranno anche per le
imprese. La segretaria della Cgil Susanna Camusso minaccia il
ricorso alla Corte Costituzionale.
—.

ANCORA UN ARRESTO A MANCHESTER PER ATTACCO TERRORISTICO
DETENUTI SONO 9. SCOTLAND YARD, PROGRESSO IMMENSI INDAGINI

Ancora un arresto a Manchester ieri sera nell’ambito delle
indagini sull’attacco terroristico suicida di lunedi’. L’ultimo
fermo riguarda un uomo di 44 anni. Il totale delle persone
tuttora detenute sale cosi’ a 9. Gli inquirenti hanno intanto
accertato che la strage e’ stata preparata meticolosamente e
covata per un anno nella mente di Salman Abedi. Le indagini non
sono ancora riuscite a dare scacco matto a tutti i componenti
della cellula che si presume abbia agito, ma sembrano aggiungere
un tassello ogni giorno che passa: tanto da far evocare al
numero uno dell’antiterrorismo di Scotland Yard, Mark Rowley,
”progressi immensi”.(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.