Dodicenne rapita e costretta ad andare a letto con un coetaneo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Orrore nella provincia di Isernia. Una famiglia di origini rom ha rapito una ragazzina di 12 anni.  L’obiettivo? Costringerla a fare sesso con il figlio 16enne che, in un secondo momento avrebbe dovuto pure sposarla. Oggi la coppia di circa 50 anni è, infine, finita in manette.

La ragazzina è stata rinchiusa in un albergo di Caianello e costretta a fare sesso con il coetaneo in cambio di 3200 euro e gioielli d’oro. Tutto ciò secondo un’antica tradizione delle popolazioni nomadi per cui il ragazzo era stato individuato come futuro sposo di lei, senza che però i genitori della piccola ne fossero a conoscenza. L

e ricerche, come informa “Il Mattino” che per primo ha lanciato la notizia, sono infatti scattate nel momento in cui la madre della ragazza ne ha denunciato la scomparsa ai carabinieri di Venafro: le indagini hanno permesso in poche ore di capire che la piccola era stata rapita proprio dai genitori di lui, che avevano lasciato la propria auto in un luogo isolato. Convocati in caserma, questi ultimi hanno detto di essere stati vittima del furto del veicolo, ma i carabinieri hanno continuato a cercare la piccola finché non l’hanno trovata, insieme al suo coetaneo, in un albergo di Caianello.

A quel punto i genitori del ragazzo, che avevano architettato il piano nei minimi dettagli, sono stati arrestati.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. e vi permettete di arrestarli!? è “loro cultura”! sono risorse di inestimabile valore! lo ha detto la presidentessa quindi dev’essere sicuramente così.non fate i razzisti, suvvia!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.