Beni culturali: carabinieri recuperano tela rubata nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Era stato messo illecitamente all’asta prima di essere recuperato dai carabinieri del Nucleo di tutela del patrimonio artistico culturale.

E’ il dipinto, olio su tela, raffigurante “Madonna con bambino”, tagliato e asportato, nel 1992, dalla chiesa di San Michele, a Gete, frazione di Tramonti, in provincia di Salerno.

Il confronto tra il dipinto rubato e quello presente sul mercato ha consentito agli investigatori di mettere in luce il procedimento di ricostruzione iconografica dell’opera posta in vendita, concretizzatosi in attività di collage e in interventi pittorici alterativi.

Le operazioni si sono svolte anche oltre i confini italiani. Così, attraverso la collaborazione con il Nucleo di Cosenza e personale della Gendarmeria nazionale francese, sono stati sequestrati ad Avignone e Montepellier, in Francia, 7 dipinti del XVII secolo, una scultura del ‘700 in cartapesta e 4 beni di antiquariato, provento di un furto commesso ai danni di un cittadino napoletano, e un dipinto dell’800 rubato in una Galleria d’arte del capoluogo partenopeo.

A Napoli, nel contrasto del mercato illecito di beni culturali di provenienza furtiva, su segnalazione della Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, è stata sequestrata, in una casa d’aste, una pala d’altare di scuola napoletana degli inizi del ‘700 raffigurante “Sacra Famiglia”, opera di artista della cerchia di Francesco De Mura, provento del furto commesso nella Chiesa “Madonna del Carmine” di Pomigliano D’Arco, nel Napoletano. Il valore del dipinto è di circa 80mila euro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.