Salerno: straniero segue anziana e pretende di salire a casa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Sono stati momenti di paura quelli vissuti da un’anziana donna ieri sera in Via Costanzella Calenda, a pochi passi dal Rione Carmine a Salerno. La donna, 70enne era da poco uscita dalla vicina chiesa di Maria Santissima Della Medaglia Miracolosa quando si è accorta di essere seguita da un giovane straniero. Il ragazzo di colore avrebbe dichiarato chiaramente di essere intenzionato a salire a casa dell’anziana per avere un pasto caldo da mangiare. Spaventata, la signora ha inizialmente provato a depistare il giovane ma quando sembrava esserci riuscita se l’è ritrovato proprio sotto al portone di casa. A quel punto la donna ha fatto dietrofront riuscendo a telefonare al figlio. All’arrivo del giovane lo straniero, che aveva probabilmente cattive intenzioni, si era dileguato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. bussare boldrini, sono suoi invitati. e pensate prima di votare, possibilmente pensando ai fatti della vostra vita reale, e non alle ideologie; altrimenti tenetevi queste risorse e zitti, e per coerenza poi non permettetevi di dire che salvini è razzista.

  2. Ma è normale che succedono queste cose,e sarà sempre peggio,fin quando questo stato di merda permetterà il vagabondaggio di gente che non sà come sbarcare il lunario.Vi ricordate il film Il giustiziere della notte? Arriveremo a questo tra poco. Io mi tutelo con il mio cane e forse ne prenderò anche un altro più feroce.

  3. scusate le mia presunzione ,ma tutta questa invasione è un piano studiato a tavolino dai “potenti” per creare un conflitto sociale.

  4. Lo dico io: Salvini è razzista. Ultimamente la cosa mi sembra sempre meno negativa….

  5. Purtroppo questa è la politica di accoglienza che questo governo sta attuando.Li chiudono in qualche posto,intascano i soldi che vengono stanziati e poi vanno vagando per la citta’ ad elemosinare o a commettere sicuramente cose non buone come questa.Fortunatamente la signora ha avuto la forza di chiamare il figlio,non oso immaginare cosa sarebbe potuto succedere se la signora fosse entrata in casa,diciamo che per questa volta è andata bene,ma possiamo vivere con la paura che qualche nostro figlio/a o moglie o familiare che si trova per strada essere avvicinati da simili persone con chissà quali strani intenzioni?

  6. a tutti i “non razzisti” ed esperti di fogne ideologiche: visto che siete tali, perchè vi definite così, allora fate quello che è più conforme al vostro ideale, date il vostro indirizzo a queste risorse, in modo che loro potranno entrare liberamente in casa vostra e ordinare il dovuto piatto di pasta (oops kebab) e posto letto! così voi avrete raggiunto la realizzazione dei vostri ideali! è complicato? strano? sarebbe solamente coerenza da parte vostra! fatelo subito, mi raccomando! mi aspetto di non vedere più extracomunitari, nullafacenti, girovaghi e senza fissa dimora per strada, visto il numero di “non razzisti” (sulla carta) che c’è in giro. Sbrigatevi! altrimenti un altro non razzista si prenderà il vostro figlio adottivo sconosciuto! su su
    Purtroppo nutro i miei dubbi.. Capalbio docet.. ma sicuramente mi sbaglierò!

  7. Il problema dei giornalisti è che scrivono la razza di un uomo quando fa reato e fomentano più razzismo. Se nell’articolo parlassero semplicemente di un uomo tutto questo odio calerebbe.
    Il sito è pieno di notizie negative. Ma si commenta solo questa. A materno si spara : zero commenti

  8. Anonimo NA, esatto, fortunatamente. Tu invece sei proprio il prototipo del napoletano, non serve dire altro.

  9. Da grande voglio fare il “Giovanni Formisano “…. e comunque non vi lamentate se poi nasce l’Hitler di turno.. a quanto pare non impariamo nulla dalla storia… portare la gente all’esasperazione comporta il rischio di ritrovarsi un folle che cavalcando l’onda della paura fomenta l’odio … non è fantascienza… è storia… ed è pure relativamente recente…

  10. A me danno più fastidio i numerosi napoletani che vengono per vendere calzini, ma anche per gita di piacere. I veri nemici sono corpulenti, puzzolenti, con catenine al collo, tatuaggi di maradona e parlata sguaiata e cafona

  11. Bha:se a te piace la censura puoi andare in altri paesi più consoni ai tuoi ideali, sei libero. Importante è dire la verità, se poi fa male o dà fastidio non è un problema di chi divulga.e riproviamo con questo secondo invio riveduto e corretto..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.