Devastazione club Juventus a Caivano. Verdi. Basta con il permissivismo verso i delinquenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“La passione dei tifosi e l’amore per una squadra di calcio può portare anche a festeggiare per la sconfitta di una squadra da sempre odiata, ma tutto deve restare nell’alveo del lecito e atti di pura violenza devono essere denunciati e condannati”.

Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza, per i quali “il video pubblicato da MetNews che mostra la devastazione del Club Juventus Caivano già preso di mira con petardi non può non avere conseguenze”.

“Le forze dell’ordine devono identificare chi s’è arrampicato fino al primo piano per distruggere le coreografie installate dai tifosi juventini di Caivano, rischiando lui stesso la vita” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per i quali “bisogna porre un freno all’immunità per i reati commessi in ambito calcistico perché offese, violenze e danneggiamenti restano tali anche se fatti in uno stadio o perché spinti dalla passione per questa o quella squadra”.

“I veri tifosi del Napoli non devastano e non usano il calcio per sfogare il loro istinto di teppisti” hanno continuato Borrelli e Simioli per i quali “questi non sono tifosi ma solo delinquenti”.

“Facendo finta di niente si alimentano comportamenti illegali che portano poi a tragedie come la morte di Ciro Esposito ucciso da un delinquente che, con la scusa della passione per la Roma, aveva già commesso diversi reati senza essere però punito per come avrebbe meritato” ha concluso Borrelli ricordando che, tra pochi giorni ricorrerà l’anniversario della morte di Ciro”.

https://www.facebook.com/metnewsit/videos/291746374599376/

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. nn vi arrabbiate sn napoletani…gia la natura e’stata molto severa cn loro!nn sn juventino …ma la napoletanita’…CM SI SUOL DIRE E’ DAVVERO NA COSA “TERRA TERRA”…

  2. Questi non sono tifosi questi sono veri delinquenti e come tali dovrebbero essere puniti …io mi vergogno di vivere in un paese di M …come ormai è diventata l’Italia !!!!

  3. Sempre loro… stann nguaiat … cantano “difendo la città” … ma da chi ??? ma da cosa difendete la città ???
    Per “difendere la città” devono cambiare totalmente mentalità, tollerano la camorra e incendiano un club di una squadra diversa dalla loro.
    DELINQUENTI E RIDICOLI !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.