Salerno: all’Istituto “Virtuoso” conferenza sul bullismo e cyber-bullismo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Lunedì 5 giugno 2017, dalle ore 10.00, nell’Aula Magna della sede di via S. Calenda dell’Istituto Alberghiero “Roberto Virtuoso”, si svolgerà una conferenza provinciale sul fenomeno del bullismo e cyberbullismo. Detta conferenza è organizzata dall’Istituto Virtuoso,
come scuola partecipante alla rete regionale di cui è capofila l’ITIS “Galileo Ferraris” di Napoli, che ha ottenuto il finanziamento del progetto “Cy bell e no bull”, nell’ambito del piano nazionale per la prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyber-bullismo, ai sensi dell’art.
11 del D.M. 663 del 01/09/2016.

Sono previsti interventi del prof. Dario Bacchini, Professore Associato di Psicologia dello sviluppo e dell’Educazione, Dipartimento di Psicologia, Università della Campania “Luigi Vanvitelli” sul tema “Conoscere e contrastare il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo nella scuola: a che punto siamo?; della dott.ssa Marina De Blasio, Marina De Blasio – Referente bullismo e cyberbullismo – Ufficio Scolastico per la Campania sul tema “Iniziative della scuola in Campania per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo”; della dott.ssa Annalisa Amodeo – Dipartimento di Studi Umanistici. Sezione Antidiscriminazione e Cultura
delle Differenze, Centro SInAPSi, Università degli Studi di Napoli “Federico II”, sul tema “Educare ad una cultura delle differenze.

Buone Prassi per prevenire il bullismo omofobico”, della dott.ssa Rosa Zampetti, Sociologa – Dirigente ASL SA -Referente Aziendale “Spazio Adolescenti” – Referente Aziendale del Progetto “Star Bene Insieme” – Prevenzione del Bullismo,sul tema “Le buone prassi della ASL di Salerno nella prevenzione di bullismo e cyberbullismo; della dott.ssa Serena Aquilar, Psicologa, Dottore di Ricerca, Dipartimento di Psicologia, Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, sul tema: “Strategie efficaci per riconoscere e contrastare il cyberbullismo”: dell’avv. Daniela Grimaldi, Avvocato, giudice onorario presso il Tribunale dei Minori – Camera per i Minori di Salerno “Anna Amendola”, sul tema “Risvolti penali del Cyberbullismo”, del dott. Angelo Giovanni Pinto, Stakeholder & Territorial Development Manager Public Sector & Territorial Development – Region Sud – UniCredit, sul tema “Digitalizzazione e sicurezza della rete” e del dott. Nicola Provenza, gastroenterologo, allenatore di calcio, sul tema “Sport, violenza reale e violenza virtuale”.

Sarà presente la dott.ssa Rosa Maria Falasca, Capo di Gabinetto della Prefettura di Salerno, la prof. Eva Avossa, Vice Sindaco di Salerno, il dott. Renato Pagliara, dirigente dell’Ufficio X dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, l’ing. Alfredo Fiore, Dirigente dell’ITIS
Galileo Ferraris di Napoli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.