Mercato:Pioli riparte da Firenze, la Juve è più Schick

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il valzer delle panchine in Serie A non si ferma: stamattina è arrivata un’altra importante conferma, che riguarda la Fiorentina. Il club viola, dopo la rottura con Paulo Sousa, ha ufficializzato il nuovo allenatore: nessuna sorpresa sul nome di Stefano PIOLI, reduce da un’esperienza assai tormentata nell’Inter, che ha firmato un biennale e domani verrà presentato.

Da tempo il suo nome era stato accostato alla Viola, nella quale ha militato fra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90.

Il mosaico della Serie A ha aggiunto un’altra tessera e cominciano a riempirsi le caselle vuote degli allenatori, dopo che SPALLETTI si è trasferito all’Inter. Nelle ultime ore arriva dalla Germania la notizia che Mario BALOTELLI sarebbe a un passo dal trasferimento nel Borussia Dortmund.

Oggi, giorno della presentazione del nuovo allenatore dei gialloneri, Peter BOSZ, si è presentato in sede Mino Raiola che, a una domanda di un giornalista della Bild, ha spiegato di essere a Dortmund non per caso, ma per parlare proprio del futuro del proprio assistito Balotelli. L’attaccante, che nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Nizza, dovrebbe sostituire Pierre-Emerick Aubameyang, nel caso il gabonese facesse le valige per trasferirsi in una big europea (Real Madrid?).

Il Napoli è sempre interessato al giovanissimo (classe 1995) Alex BERENGUER, esterno dell’Osasuna Pamplona, come conferma il presidente del club navarro Luis Sabalza. Sul giocatore c’è anche l’Athletic Bilbao. Al Verona piace il giovanissimo Moise KEAN della Juventus, autore di un gol proprio all’ultima giornata. A proposito di Juventus, anche LEMINA è pronto ai saluti, perché chiede “più spazio fra i titolari”, mentre il Sampdoriano SCHICK è davvero a un passo dai bianconeri: per l’accordo fra i due club sarebbe ormai solo una questione di ore. Andrea BELOTTI è sempre l’oggetto dei desideri di diverse squadre, Milan compreso. Il club rossonero lavora su più fronti: con la Lazio per l’argentino BIGLIA e con il Real Madrid ormai da tempo per garantirsi le prestazioni di MORATA, cuore juventino. Nella Roma si registra un rimescolamento dei ruoli dirigenziali, dopo l’arrivo di Monchi e l’addio di Totti: per il ruolo di team manager spunta il nome dell’ex portiere Morgan DE SANCTIS. Infine, sfuma per Milan e Juventus l’acquisto di KOLASINAC, in scadenza di contratto con lo Schalke 04, che si è trasferito all’Arsenal.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.