Salerno: Musica e legalità a Matierno, grande successo per l’iniziativa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Boom di presenze, mercoledì 7 giugno, per “Musica e legalità a Matierno”, l’iniziativa organizzata dalla Cooperative Galahad, dall’associazione Musikattiva, dalla Cooperativa Giovamente, dalla associazione Myricae Cultura, dalla Parrocchia dei Santi Felice e Giovanni in Pastorano, con la partecipazione delle altre associazioni che operano nel centro di aggregazione di Matierno, con il patrocinio del Comune di Salerno.  Scroscianti applausi, infatti, per le perfomances e i momenti musicali dei minori che frequentano il nuovo Centro di aggregazione sito nell’ex scuola del quartiere.

Ad aprire la manifestazione, presentata dalla giornalista Marilia Parente, presidente di Galahad, gli interventi del Questore di Salerno, Pasquale Errico,  dell’assessore comunale alle Politiche Sociali, Nino Savastano e del direttore del settore Socio-Formativo, Rosario Caliulo, nonché del parroco, don Marco Raimondo. “Il Comune, nonostante la crisi economica, non ha tolto 1 euro alle attività delle Politiche Sociali – ha esordito l’assessore Savastano – Abbiamo recuperato questa struttura, rendendola viva con il lavoro sinergico delle associazioni e siamo vicini a questo e ad altri quartieri. Se pensate al passato, i miglioramenti per la comunità sono evidenti qui ed altrove”.

“E’ necessario segnalare, anche in forma anonima, ma segnalare sempre quello che non vi consente di vivere in sicurezza – ha incalzato il Questore, rivolgendosi alla folta platea –  I ragazzi sono il nostro futuro: in tempi di crisi, possono essere avvicinati da individui capaci di toglier loro la libertà. Solo le famiglie, le associazioni, le parrocchie, insieme alle Forze dell’Ordine e alle Istituzioni, possono aiutarli a non cadere in facili illusioni che rovinano la loro vita”.

A intervenire, sottolineando l’impegno quotidiano dell’amministrazione comunale per il territorio, anche il direttore Caliulo, sempre in prima linea per aiutare chi ha bisogno, mentre al parroco Don Marco Raimondo sono spettate le conclusioni, con l’invito a tutti di frequentare le attività sociali offerte, per tirare fuori ciò che di meglio c’è nei ragazzi. E’ stata, dunque, la volta della proiezione de “L’amore salva la vita”, nuovo video realizzato dai ragazzi del Centro per la legalità, con la partecipazione del bagnino-eroe di Capaccio, Pierluigi Caroccia, e delle esibizioni corali curate dal Maestro Manuel Fernandez, il tutto nell’ambito del progetto ministeriale Il Delfino, di cui la cooperativa Galahad è assegnataria insieme ad altre realtà sociali del territorio.

Spazio, quindi, alle numerose perfomances musicali organizzate dall’associazione Musikattiva. E’ stato rinnovato, infine, l’invito a frequentare, dal prossimo settembre, i corsi di sostegno scolastico, quelli sportivi di MMA, i laboratori di ceramica, creativi, teatrali, quelli sulla legalità, quelli strumentali proposti nella stessa struttura. Un messaggio di speranza e di rivalsa, dunque, è stato lanciato, attraverso i più giovani, dal nuovo Centro di aggregazione di Matierno. Un vero successo.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.