Bimbi & Bimbe in Ateneo, il racconto della giornata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Grande partecipazione per la prima edizione di “Bimbi & Bimbe in Ateneo”. Quest’oggi, martedì 13 giugno,oltre 150 bambini sono approdati al campus di Fisciano, ospiti della manifestazione loro dedicata. Obiettivo dell’iniziativa è mostrare ai bambini e alle bambine il posto dove lavorano i genitori.

L’Università di Salerno, unico ateneo in Campania, ha aderito per la prima volta al progetto su iniziativa del CUG UNISA (Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni), che ne ha curato l’organizzazione e la realizzazione. La manifestazione rientra nel Piano di azioni positive, volto a garantire le pari opportunità, a promuovere il benessere organizzativo e la conciliazione tra i tempi di vita e di lavoro.

Nel dare il suo benvenuto ai piccoli ospiti del campus, il Rettore Tommasetti ha dichiarato: “La forza del nostro Ateneo si chiama comunità. Iniziative come queste traducono benissimo questa mission: stare insieme alla parte cui teniamo di più, i nostri bambini”.

La configurazione strutturale del campus ha suggerito per l’occasione un programma articolato di eventi, che ha coinvolto tutti gli spazi dell’Ateneo, così da far conoscere ai piccoli ospiti i luoghi, le strutture e i servizi del posto di lavoro dei propri genitori, far comprendere l’importanza della coesistenza tra le due sfere di vita: la famiglia e il lavoro.

Nel corso della giornata, si sono svolte diverse attività didattico-laboratoriali. A partire dall’incontro con NAO, il robot antropomorfo progettato dal Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, Elettrica e Matematica Applicata (DIEM) e da MiviaLab.  Presso il Teatro di Ateneo, i bambini hanno avuto modo di interagire con NAO, attraverso i linguaggi della musica e della danza.

A seguire la manifestazione ha contemplato una passeggiata nel verde.
I piccoli partecipanti  hanno attraversato l’arboreto tematico guidati dalla prof.ssa Enrica De Falco (Dipartimento di Farmacia), che ha illustrato loro i nomi e le proprietà delle piante officinali e aromatiche presenti al campus di Fisciano.

In tarda mattinata i bambini hanno raggiunto la sede dell’Osservatorio Appennino Meridionale, dove l’Associazione Unisapori ha organizzato laboratori di sperimentazione culinaria: dall’impasto della pizza alla preparazione di dolci e centrifugati di frutta. 

“Mi auguro che questa sia solo la prima delle iniziative che in questo senso possiamo mettere in campo – ha dichiarato il Rettore nel corso dell’evento. Il grado di partecipazione a questa giornata e l’entusiasmo dei piccoli sono già una bella soddisfazione per il nostro campus, superando in maniera significativa le attese”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.