Oliviero Toscani a Cava per un progetto speciale sul sigaro toscano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il sigaro Toscano è molto più che tabacco: è il compagno di viaggio della vita di tanti uomini che hanno fatto la storia e la cultura d’Italia, da Garibaldi a Puccini, da Modigliani a Totò.

Per questo, in occasione del bicentenario dei sigari a marchio Toscano, che cadrà nel 2018, Manifatture Sigaro Toscano (MST) sta realizzando insieme al celebre fotografo Oliviero Toscani uno speciale progetto che coinvolgerà attraverso l’Italia gli appassionati dello Stortignaccolo.

In Campania sarà ovviamente lo stabilimento MST di Cava de’ Tirreni a vedere nelle giornate del 15 e 16 giugno il set fotografico di Oliviero Toscani. Città importantissima per la storia del Toscano, Cava ha da sempre sul proprio territorio uno dei centri produttivi più importanti, a partire dalla manifattura nata oltre 100 anni fa. Oggi lo stabilimento campano produce la metà dei circa 200 milioni di sigari di MST grazie ai 120 dipendenti impiegati ed è diventata negli anni un centro di eccellenza per la produzione dei sigari ammezzati e aromatizzati. Qui si trova anche il laboratorio di ricerca di MST attivo dal 2008.

Il Gruppo Industriale Maccaferri fa capo alla holding di famiglia, S.E.C.I., società che dal 1949 opera in diverse aree di business attraverso le sue 7 divisioni: Officine Maccaferri (ingegneria ambientale), Manifatture Sigaro Toscano (tabacco), Sadam (alimentare e agroindustria), Samp (ingegneria meccanica), Seci Real Estate (immobiliare), Seci Energia (energia) e JCube (innovation hub). Il Gruppo, presieduto da Gaetano Maccaferri è presente nel mondo con 58 stabilimenti, ha chiuso il 2016 con un fatturato pari 1.270 milioni di euro. www.maccaferri.it

 

Manifatture Sigaro Toscano S.p.A nasce nel 2006, quando il Gruppo Industriale Maccaferri acquisisce dalla British American Tobacco Italia il controllo del ramo d’azienda che produce e commercializza lo storico sigaro a marchio TOSCANO®. La filiera tabacchicola, interamente autoctona, ad oggi conta circa 250 tabacchicoltori tra Toscana, Lazio, Umbria, Campania e Veneto, un centro di raccolta (Foiano della Chiana) e 2 manifatture (Lucca e Cava dei Tirreni). Nel 2016 la società ha chiuso i conti con un fatturato pari a 99,5 mio di euro ha prodotto 203 mio di sigari, le vendite all’estero rappresentano circa il 17% dell’intero volume. Attualmente il sigaro TOSCANO® è distribuito in oltre 70 paesi (prevalentemente in Europa, oltre che in Giappone, USA, Canada, Australia e Africa). Nel 2015 MST ha acquisito Avanti Cigar Company entrando nel mercato degli Stati Uniti. www.manifatturesigarotoscano.it www.twitter.com/manifatture

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.