Su Rosina va fatta subito chiarezza, in un senso o in un’altro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Non è un calciatore come gli altri in serie B. Per qualità e carriera fin qui disputata. Ma anche per durata del contratto e tipo di ingaggio. Proprio questi ultimi due aspetti rischiano di incidere in maniera determinante sulla valutazione della posizione di Alessandro Rosina. Almeno a sentire Lotito e Mezzaroma che parlano di ridimensionamento del budget economico e di voler puntare sui giovani. Discorsi che sembrano mettere da parte il capitano granata, reduce da una stagione non esaltante ma neanche deludente. È il giudizio che dovrebbe emergere considerando il rendimento in maniera oggettiva ed equilibrata.

IL CAPITANO GRANATA HA UN CONTRATTO FINO AL 2020

Già l’equilibrio, questo sconosciuto. Spesso giustamente invocato da più parti, anche dai patron, stenta ancora ad essere presente nelle valutazioni. Quelle su Rosina non possono non tenere conto dei 7 gol segnati (secondo miglior realizzatore dopo Coda) e dei 4 assist sfornati. Numeri che non fanno brillare la sua stagione ma che non la fanno neanche archiviare tra quelle da dimenticare.

Altri numeri, quelli sullo stipendio, fanno invece pensare la proprietà, decisa ad abbassare i costi. Eppure un anno fa Rosina fu preso con convinzione dalla Salernitana che lo aveva contattato a giugno, poi aspettato a luglio ed infine ingaggiato ad agosto. 10 mesi dopo, il rapporto tra il calciatore calabrese e il club granata è da chiarire.

In carriera Alessandro Rosina ha collezionato oltre 200 presenze in serie A ed altrettante in B per un totale di più di 80 gol. Senza dimenticare l’esperienza allo Zenit San Pietroburgo e in Nazionale. Ecco perché non può essere considerato un calciatore come gli altri in serie B.

Tanto da spingere la Salernitana a fargli sottoscrivere un contratto di quattro anni, in scadenza nel 2020. Così come quelli di Coda, Odjer e Mantovani. Tutti giocatori sui quali il club granata ha puntato molto. Sarà ancora così per Rosina? Lo scopriremo a breve. O almeno questa è la speranza perché su un elemento come Rosina va fatta subito chiarezza. In un senso o nell’altro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.