Mezzaroma a Corriere dello Sport: «Fidatevi di noi. Salernitana sorpresa della B»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Oggi sul Corriere dello Sport a firma del collega Franco Esposito, Mezzaroma ha rilasciato alcune dichiarazioni sul futuro del club e la costruzione della squadra: “Fidatevi di noi. So bene che la fiducia, come la gratitudine, non è illimitata, ma credo che un po’ ce la siamo meritata in questi anni. Il discorso del contenimento dei costi è generale. Come afferma il vice presidente vicario della Lega B tutte le società dovrebbero orientarsi verso rose con molti under 23. Riduzione dei costi, però, non equivale a ridimensionamento. Bisogna spendere in modo diverso e bene, orientandosi verso un’altra tipologia di calciatori, giovani e soprattutto italiani. E poi bisognerà rivedere i contratti e puntare si settori giovanili”.

In tale direzione si sta muovendo il ds Angelo Fabiani. Il suo collaboratore Alberto Bianchi ha girato l’Italia in cerca di giovani promesse della Primavera di altre squadre che potrebbero ben figurare nel campionato di Serie B. A questi giocatori verrebbero affiancati due-tre calciatori esperti di categoria. “Col direttore Fabiani– continua Mezzaroma – abbiamo ipotizzato alcuni scenari. Poi bisognerà avere anche il coraggio di far giocare i giovani, di farli crescere. La cessione di Coda? Dipenderà dalla valutazione. Secondo noi vale più di due milioni”. Come già anticipato dalla nostra redazione sul calciatore ci sono anche le attenzioni del Benevento, che avrebbe raggiunto un accordo di massima con l’agente e l’attaccante. La trattativa ha subìto una frenata sulla richiesta ritenuta, appunto, eccessiva della società.

Il presidente ha poi continuato facendo riferimento alla situazione di Rosina: “Ci auguriamo che renda per quello che vale. Forse oggi l’operazione Rosina non si farebbe più perché sta cambiando il quadro normativo. Mi riferisco alla questione della mutualità. Non voglio polemizzare con gli agenti dei calciatori, ma se un giocatore ammette di aver reso al di sotto delle aspettative, non viene certo da me per chiedermi di pagarlo il venti per cento in meno”.

A Granatissimi.Ottopagine il co-patron dichiarò: “Sono consapevole delle esigenze della piazza, capisco i tifosi e li ringrazierò sempre per il grande sostegno che hanno garantito alla maglia in questi anni. Cercheremo di abbinare un percorso sportivo alla gestione oculata della società”. Oggi ha ribadito: “Il nostro obiettivo. Dati questi paletti, se uno riesce ad allestire una squadra competitiva può essere la sorpresa del torneo. Ogni anno ci sono sorprese positive”. Su Bollini e Fabiani: “L’allenatore è lui, è bravo con i giovani e conosce il calcio. Fabiani? E’ bravo, ha patrimonializzato la società, sarà stimolante per lui trovare i nuovi Coda e Odjer per intenderci”. Mezzaroma ha concluso: “Bisogna ridurre i costi ma anche aumentare i ricavi. Un’idea potrebbe essere quella di chiedere alla A di versare un contributo ulteriore alla Lega B, le cui squadre si impegnano a far giocare uno o due elementi del settore giovanile di club del massimo campionato”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. unica nota positiva di tutto questo discorso é che si usa la parola PROGETTO… ma la si usa con un enorme ritardo e soprattutto con la spaventosa evidenza che è un’ esigenza esclusivamente dettata dalla volontá di spendere il meno possibile e cercare di affidarsi moooolto alla fortuna! Parliamoci chiaro, spendere non significa sicuro successo… ma spendere bene quello si. Una piazza come la nostra sé finalmente si attiva l’entusiasmo, il sogno, può portare ampi margini di ritorno economico alle tasche del Patron come è accaduto in passato. Vedere chi come il Benevento SPENDE e spende talmente bene da fare il doppio salto, perdonatemi, ma è la prima colpa di questa società che non ha mai attivato nessun progetto in tutti questi anni, che ha speso in emergenza ma mai investito , perchè per me il primo investimento che occorre fare è portare entusiasmo nella tifoseria!!!

  2. La SALERNITANA non deve essere una sorpresa, Salerno non è Carpi ne Benevento ne Sassuolo, la SALERNITANA deve essere la pretendente alla vittoria del campionato senza passare neanche per i play off, Mezzarò: vai a vendere fumo da un’altra parte.

  3. Bla bla bla belle parole ma tra il dire e il fare ci passa il mare,speriamo bene ma io per ora ho sentito solo proclami e riduzione di budget,però poi non si devono lamentare se allo stadio la gente non viene.

  4. ragazzi mi dispiace dirlo ma fino a quando lotito e mezzaroma saranno a capo della società non andremo per nessun modo in serie A non capisco come mai nessuno ancora l’ ha capito. Poi non capisco anche il fatto di come una pseudo tifoseria ( ng) che dovrebbe farsi sentire non lo ha mai fatto.

  5. Il quadro e’ abbastanza chiaro, con questa societa’, non credo neanch’io che andremo mai in A. Ma senza questa societa’, il rischio concreto e’ quello di sparire.
    Il bicchiere e’ mezzo pieno. Io personalmente, dovendo scegliere, seppur a malincuore, scelgo il duo attuale, perche’ ritornare a giocare su campi della provincia in terra battuta, mai piu’.!!!!!!

  6. Per Marco: ci sono anche altre scelte! Seppur a malincuore non andare più allo stadio finchè Lotirchio, Mezzalira e compare Fabiani ci saranno in mezzo………..chi li sostiene anche economicamente è un venduto e non ama davvero la maglia granata.

  7. non ce’ economia nel salernitano, non ci sono imprenditori che possono subentrare, questo e’ il dato di fatto; resta il fatto che la passione e’ passione , non si tratta di essere venduti o meno.
    dobbiamo sperare solo……nei cinesi o in qualche arabo……al limite qualche magnate russo; intanto questo ci tocca….

  8. Cmq secondo me dobbiamo ringraziali con rispetto Lotito e mezzaroma ci hanno ridato una storia e viviamo in un calcio che conta.. Secondo me

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.