Benevento, Vigorito: “Anni fa hanno provato a fermarci, siamo qui”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“Ho sempre creduto in questo obiettivo, la serie A, già nel 2006, proprio quando abbiamo abbracciato questa avventura. E’ stato un traguardo raggiunto dalla mia famiglia. Questo sogno porta il nome di mio fratello Ciro, lui mi ha lasciato un’eredità importante, il compito di regalare un sorriso ai bambini.

Hanno provato anni fa a fermarci, con partite truccate e non solo, ma noi non ci siamo arresi. Ho ricevuto tanto, dai tifosi e anche da chi non amava il calcio”. Lo ha detto il presidente del Benevento Calcio Oreste Vigorito, squadra neopromossa in serie A, a margine della presentazione dell’XI edizione del “Trofeo Città di Telesia”.

“Siamo pronti a collaborare per la manutenzione dello stadio ‘Vigorito’ ma gli immobili si possono anche vendere” -ha aggiunto Vigorito. “Clemente Mastella come persona ha dato grande disponibilità – ha detto il numero uno del Benevento – ma è evidente che l’attuale situazione giuridica del Comune non aiuta alla soluzione dei problemi per lo stadio. Non sono meravigliato che il Comune di Benevento non sia pronto a capire che ha uno stadio e che lo deve mettere a posto.

Sono disponibile a trovare una forma di collaborazione. In teoria anche il Comune ha detto la stessa cosa. Giovedì prossimo ci sarà una commissione composta da esperti di Palazzo Mosti e dai miei tecnici per fare il punto della situazione.

Da una parte ci sono una Lega e una Federazione che chiedono delle cose e anche loro devono andarci un po’ calmi; adesso le attenzioni si concentrano tutte sullo stadio di Benevento… Noi intendiamo fare la nostra parte in coerenza con quello che succede in altre parti del mondo”.

“Vogliamo solo che gli altri siano con noi. Poi non ha importanza se questo debba gravare su di noi con una percentuale in più o in meno. Ma è normale che il padrone di casa debba iniziare a rendersi conto di avere un immobile da manutenere. Se poi non vuole farlo, ci sono tanti sistemi: gli immobili si possono vendere. E allora magari si può fare un altro tipo di discorso. Ne parleremo con chi di dovere” ha concluso il presidente del Benevento Calcio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Premetto che sono un tifoso della Salernitana,ma non posso fare a meno di lodare il presidente del Benevento.
    Questo signore veramente ci tiene alla sua squadra,ha continuato ad investire(buttare soldi)senza calcolare un eventuale ritorno economico. Eppure ogni anno gli andava male…campionati sempre ai vertici,ma alla fine mai vinti. Quest’anno si è preso la rivincita con gli interessi. Che dire:da campano gli auguro di aprire un ciclo,E da tifoso della Salernitana MI auguro di seguirlo e raggiungerlo presto,ma con sti due disamorati di presidenti………

  2. …….E’ pensare che questo “SIGNORE” come il “GRANDE” PRESIDENTE ALIBERTI viene dalla provincia di NAPOLI , non vi dice niente ?
    Su grandi detrattori della Capitale fatevi avanti ed esternate il vostro pensiero , sono curioso di
    sentirvi.

  3. Mettiamo a disposizione l’Arechi ai nostri cugini di Benevento e inondiamo di tifosi salernitani il campo durante le partite degli Stregoni.
    I granata trasferiamoli al Lamberti di Cava e ci godiamo in grazie di Dio la serie A.
    Presidente Vigorito, durante la trattativa di Coda poteva inserire il discorso di rilevare la Società Granata….l’aspettiamo.

    Forza Benevento e Mitico Presidente Vigorito !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.