Tragedia Rigopiano: papà Feniello fonda Movimento contro ingiustizie

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Combattere le ingiustizie affinché tragedie come quella dell’hotel Rigopiano di Farindola (Pescara) non si ripetano più: nasce con questo obiettivo l’associazione politica ‘Movimento Iustitia Nova’, fondata da Alessio Feniello, padre di Stefano, il 28enne originario di Valva (Salerno) e residente a Silvi (Teramo) tra le 29 vittime del resort travolto e distrutto da una valanga lo scorso 18 gennaio. L’associazione, per presentarsi ufficialmente, affrontare il tema della prevenzione e fare il punto sulla vicenda Rigopiano, ha organizzato un convegno dal titolo “Dal disastro di Rigopiano a… quale prevenzione?”. L’appuntamento è venerdì 23 giugno, alle 18:30, all’auditorium “Giacinto Scelsi” di Valva. Parteciperanno il sostituto procuratore del Tribunale per i minori di Potenza, Carmine Olivieri, il legale della famiglia di Stefano Feniello, Camillo Graziano, il presidente dell’associazione ‘Movimento Iustitia Nova’, Alessio Feniello, l’avvocato e presidente dell’associazione forense ‘Nova Juris’, Luca Monaco, e l’avvocato del foro di Salerno Antonella Mastrolia. I lavori saranno moderati dalla giornalista Mariateresa Conte. Saluti affidati al sindaco Vito Falcone. L’avvocato Camillo Graziano parla di Rigopiano come di “una tragedia che poteva essere evitata e che dimostra la conseguenza diretta di un certo tipo di politica e di cattiva amministrazione pubblica, oltre alla palese incapacità istituzionale di garantire l’incolumità dei cittadini. Il movimento Iustitia Nova non è un partito – sottolinea – L’associazione intende battersi affinché i ruoli di potere siano occupati da persone serie e adeguate ai delicati ruoli istituzionali che ricoprono”.

(ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. E’ un classico, soliti meridionali con la mentalità di Destra, Monarchia,Fascismo, Movimenti sociali fascisti o 5 stelle, dopotutto se si analizza nel dettaglio il voto della penisola italiana, il Centro-Sud ha sempre sostenuto la Destra, ora sostengono il Movimento di Grillo, basti vedere nel Parlamento italiano tutti i grillini con accento siciliano,campano, brindisino-leccese-barese, romano e qualcosa di Padova o Lombardo tipici di destra….cambiano i nomi, ma l’ideologia è sempre la stessa…questa è l’Italia, il Nord che si rinnova, il Sud in ginocchio dal Re…

  2. Movimento lento, tante sciocchezze tutte assieme era difficile metterle, complimenti. Il primo commento mi è già stato censurato e chissa perchè, ma tu da dove le hai dedotte quelle caxxate? Mi sa che sei il solito della dieta mediterranea a fritture e grassi animali, chiaramente una tua str–ata immane. E poi un velo pietoso sui grillini tutti meridionali, semplicemente ..un falso di fatto. Curati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.