Salerno: vasto incendio all’uscita della Tangenziale di Mariconda

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Con l’inizio del caldo africano iniziano anche gli incendi anche se questi ultimi talvolta sono causati dall’uomo che sfrutta le alte temperature per dare luogo ai suoi malsani obiettivi. E cosi nel tardo pomeriggio di oggi un vasto incendio si è sviluppato in via Oscar Arnulfo Romero a Salerno, nei pressi dell’uscita di Mariconda della tangenziale. Le foto, molto alte, hanno divorato in breve tempo molta vegetazione e sterpaglie di un terreno privato. Il fumo e le fiamme hanno lambito la sede stradale mettendo a rischio la circolazione stradale. Paura per una bombola di gas presente all’inteno del terreno. Al lavoro due autobotti e una jeep dei vigili del fuoco.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Buon giorno a tutti i lettori.
    Non permetto a nessuno di muovere critiche contro i vigili.Con questo caldo hanno altro da fare. Se li volete dovete cercare un bar che sia fresco e ben ventilato,possibilmente non tanto in vista,perché con queste calure appunto,potrebbero risentire di giramenti di testa. Se notate auto parcheggiate in doppia e terza fila,sui marciapiedi,auto parcheggiate in doppia fila su ambo i lati della strada e mendicanti vari ovunque,lasciate stare i vigili,sono già stanchi.
    Proprio ieri,alle 11 circa di mattina a via Madonna di Fatima,nel percorrere la strada BLOCCATA per via di auto parcheggiate a xazzo,scorgevo 2 vigilesse appena fuori al bar lì situato intente a inciuciare dei fatti loro con una terza persona e INCREDIBILMENTE non notavano quello che succedeva a un metro da loro. Io da sopra lo scooter gli ho urlato contro:《che xazzo,ma non vedete???》e loro con prontezza hanno preso il mio numero di targa. Io viaggiavo con un amico,muniti entrambi di casco,che mi ha evitato di fermare lo scooter,ma sono proprio curioso di vedere che vogliono fare con la mia targa.
    Altro caso strano:a via Luigi Guercio,via storicamente intasata,si notato spesso auto dei vigili zigzagare nel traffico e non prendere provvedimenti,passare tra le auto parcheggiate in doppia fila su ambo i lati e…NIENTE. Per non parlare di via Irno dal tratto che da quella inutile e gigante rotatoria va fino al Bar Beatrice:cose dell’altro mondo. Là è proprio un imbuto giornaliero e perenne,si immettono 3 strade a 2 corsie (quindi 6 corsie)su una strada a 2 corsie che grazie all’inciviltà e alla straffotenza di chi sosta lungo sta’strada appunto diventa ad una corsia BLOCCANDO praticamente tutto e ostacolando anche i mezzi di soccorso,ma i vigili????Passano spessissimo varie volanti (in verità anche polizia,carabinieri,finanza),MA Ù FATTO NON È Ù LORO!!!!!!!
    VIGILI,ma volete fare un po’ il lavoro per cui venite pagati o no?????Nei bar vi andate a “schiaffare”dopo il lavoro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.