Ravello: raid in località Sambuco, massacrato di botte 38enne pastore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Botte da orbi questa mattina a Sambuco, il villaggio rurale di Ravello. Un pastore del luogo, R.I. di 38 anni, è stato aggredito e malmenato mentre era intento a vigilare sui suoi ovini al pascolo nell’area più interna del borgo. I fatti – come riportato dal quotidiano on line della Costiera de IlVescovado.it – sono accaduti intorno alle 9: stando alle prime testimonianze raccolte due uomini, pastori anch’essi, avrebbero inveito contro il 38enne per poi massacrarlo di botte, con ogni probabilità anche tramite l’utilizzo di bastoni o altri corpi contundenti.

Tanto che è stato necessario l’intervento di un’ambulanza del 118, allertata da alcuni abitanti della zona che hanno udito le urla disumane che riecheggiavano nella valle. Trasferito d’urgenza e in codice rosso presso il Pronto Soccorso di Castiglione, il malcapitato, sanguinante al volto e in diverse parti del corpo, presentava un trauma cranico, ecchimosi, escoriazioni, contusioni polmonari e fratture multiple tanto che sarà necessario il trasferimento in eliambulanza, dal porto di Maiori, presso l’Ospedale di Salerno.

Stando a quanto appreso, a preoccupare i medici un’emorragia cerebrale per la quale potrebbe essere necessario l’intervento chirurgico. Il pestaggio, un vero e proprio raid, sarebbe scaturito da screzi legati alle attività di pascolo sui Monti Lattari. Sul caso stanno indagando i Carabinieri della Stazione di Ravello diretti dal comandante Procolo Chiocca che stanno raccogliendo informazioni utili attraverso le testimonianze di abitanti della zona.

Fonte IlVescovado.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.