Stampa
Da salotto buono a pattumiera: ecco cosa trovano sul solarium della spiaggia di Santa Teresa a Salerno, gli operatori ecologici la mattina dopo ogni serata soprattutto nel week-end quando il solarium è preso da assalto da turisti e soprattutto amanti della movida che lasciano sul tavolato di tutto: centinaia di bottiglie di acqua, birra, cartoni di pizza, cartacce e migliaia di mozziconi di sigaretta senza utilizzare gli appositi contenitori dei rifiuti. E inoltre qualche incivile fa utilizzare le gradinate di legno per lo sgambamento dei propri animali lasciandoli fare i bisogni di ogni tipo. Una distesa di rifiuti in uno dei salotti buoni della città.  Una immagine del degrado e inciviltà in uno dei luoghi simbolo del riscatto della nuova Salerno.

17 COMMENTI

  1. mettere dei cartelli molto visibili con scritto che chi butta carta lattine e altro è passibile di una multa salatissima !!!!!

  2. Una proposta:individuare chi lascia rifiuti dove capita (anche le bottiglie vuote lo sono)e oltre a “premiarli”con una salatissima multa,recapitargli a casa la munnezza che ha”dimenticato”in strada,o in alternativa fargliela raccogliere e spazzare a terra,sopratutto in questo caldo periodo.
    Ha ragione l’onnipotente De Luca quando indica chi compie questi atti di inciviltà CAFONI,mentre loro credono che lasciare una bottiglia a terra è una cosa chic e di tendenza.
    Ricordate falliti che rimanete rifiuti ovunque per strada(per non parlare dei”ricordi”dei cani)che la strada non è solo un ritrovo personale per voi e i vostri amici,MA È DI TUTTI. QUINDI IMPARATE L’EDUCAZIONE E COMPORTATEVI COME FATE A CASA VOSTRA.
    P.s.
    se poi pure a casa vostra state nda’ monnezz e convivete con le cacate dei cani,bhe’…….

  3. Abito a torrione nei pressi del mercato e non ne posso più di vedere il mio quartiere ricco di rifiuti ora vedo anche la piccola isola felice di santa teresa ridotta ad una pattumiera io mi chiedo quando si muoveranno a fare qualcosa….la nostra giunta politica si dovrebbe vergognare…

  4. A me quando metto i mozzoni di sigaretta in un fazzoletto e poi in tasca i civilissimi concittadini salernitani mi guardano come guardassero un extraterrestre. Dico,invece di utilizzare i vigili per inseguire qualche povero cristo che vende sulla lungomare, per dare soddisfazione a qualche razzista di turno, si potrebbero impegnare per punire i civilissimi salernitani che nel 2017 ancora non hanno capito come si vive. Che amarezza.

  5. salerno è sporca…come dobbiamo fare arrivare questa notizia a De Luca? Dobbiamo pensare che è un piano strategico di chi è addetto alla pulizia di Salerno? è diventata una delle città più sporche d’Italia. Il salernitano è cafone e scostumato, chi deve pulire non pulisce e lascia tutto sporco. Accogliamo i turisti in un immondezzaio, neanche la provincia napoletana tutta è così sporca

  6. Bisogna anche dire che i contenitori che si vedono in foto sono stracolmi… attenzione non è una motivazione a lasciare tutto in terra… ma di certo non incita a lasciare pulito..

  7. E’ lo spettacolo che si ritrovano gli operatori addetti alla pulizia della spiaggia S.Teresa tutte le mattine, la domenica mattina in forma molto piu’ marcata. Un evidente segno di incivilta’ da parte dei cittadini che dovrebbe essere combattuto. Centinaia e centinaia di bottiglie vuote, oltre ad ogni sorta di rifiuti, lasciate sulla gradinata della spiaggia S.Teresa, e non basta la buona volonta e la buona lena degli operatori addetti, in particolare di Giovanni che ripulisce la zona veramente con volonta’ e professionalita’. Il punto di ristoro potrebbe essere responsabile fino a un certo punto, pero’ per iniziare potrebbe cominciare a somministrare le bevande esclusivamente in contenitori di carta. Altra nota un po negativa…e non me ne vogliano gli animalisti. la spiaggia S.Teresa non e’ un luogo di sgambamento per gli amici a quattro zampe. I residui solidi posso essere anche asportati, ma quelli liquidi purtroppo no….e di li a qualche ora in quel posto ci giocano e ci camminano sia adulti che bambini…magari toccando la sabbia che poco tempo prima e’ stata bagnata dalla orina degli amici a quattro zampe. Cordialita’

  8. La Tassa della spazzatura ogni anno diventa più cara, ma il servizio sempre più scdente.
    Invece di pagare consulenze ha i figli di papà perchè non mettete più operatori ecologici che possano lavorare fino ha sera. Come in tutte le città di questo mondo turistico.

  9. Di fronte all’incapacità di tenere pulito e fruibile l’ex lungomare di Salerno, bisogna vietare l’accesso alle famiglie con bambini inferiori a 10 anni dopo le ore 20:00, in quanto la situazione è questa:
    1) il chilometro lato mare, per l’ 80% occupato da venditori abusivi(senegalesi e bengalesi), affacci alla ringhiera del belvedere ridotti da asciugamani e lenzuoli, si crea un corridoio di pochi metri pericolosissimo per i bambini;
    2) corsia centrale, coabitazione tra spacciatori magrebini alcolizzati e barboni nostrani, data la creazione di habitat protetto, presenza massiccia di ratti oramai animali domestici, si fanno fotografare ed accarezzare;
    3) lato esterno, passeggio tra le rotaie di chi oramai ha perso la fruibilità del lungomare.
    Per i rassegnati, l’Italia è tutta cosi, è assolutamente falso!
    Andate sul lungomare di Napoli( Mergellina- Castel dell’ovo) o Reggio Calabria vedrete un posto pulito fruibile senza venditori abusivi, spacciatori, alcolizzati, barboni, ratti e sporcizia!

  10. Ald i la di tutto il solarium andava fatto in gres porcellanato finto legno e non in legno naturale.. tra 10 anni se non viene sempre manutenuto la salsedine se lo mangia.. e io pagooo

  11. non dite caxxate. stanno facendo un torneo di beach soccer. si tratta di pallone…è concesso sporcare.
    i venditori abusivi andranno via per qualche ora il prossimo fine settimana. stessa cosa per i parcheggiatori abusivi.
    è così che funziona in tutte le città europee! quindi zitti e forza salernitana

  12. Guardate bene la foto, lo vedete l’uomo al centro che sta “Spazzolando”?? Facile fare la foto quando c’è lo spazzino che pulisce e creare polemiche…

  13. L’ultimo commento dimostra quanto i salernitani non siano all’altezza della propria la città……anche se non tutti.
    Sia ama la Salernitana perchè si ama Salerno, si ama la propria città perchè si ama il bene comune e si ama il bene comune perchè si è civili. E, carissimo amico Capro Espiatorio, bisogna cercare di essere CIVILI SEMPRE, altrimenti si va in bancarotta con la città distrutta e cittadini pezzenti !!!

  14. È da quando l’hanno fatto, sto salotto, che continuo a scrivere che è necessario montare delle ceneriere e poi, contro la zozzeria, prodotta da salernitani e non, giovani e meno giovani, i vigili potrebbero intervenire in corso d’opera, invece di andare su e giù con la macchina continuando a parlare dei fatti propri. Chi pulisce lo fa e lo fa anche bene ma l’importante sarebbe far rispettare regole primarie di educazione

  15. ha ragione “bravo” bisogna amare la salernitana! basta con questi pezzenti che non si fanno l’abbonamento e non spendono neanche una lira. basta contestazioni, quelli che hanno sporcato hanno pagato per comprare tutte quelle birre, è giusto buttare li le bottiglie perchè sennò poi licenziano i spazzini. bisogna festeggiare, lo dice pure i comandamenti di gesù. quello era un torneo dove giocava pure ciro sciabulella, l’orgoglio di salerno. se non vi piace questa città europea siete pregati di andare via.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.