Maiori, crollo al cantiere di Via Capitolo: cinque indagati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Amalfi, hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo emesso dalla Procura di Salerno a un cantiere di Via Capitolo, a Maiori, in cui erano in costruzione 70 garage pertinenziali. Lo scrive IlVescovado.it

Il provvedimento scaturisce dall’indagine condotta dai militari dell’Arma a seguito di una pericolosa frana che il 14 marzo scorso aveva interessato un intero lato dello scavo. Con tutta probabilità proprio i lavori di sbancamento della roccia tra le cause del crollo. La quantità di pietre e terreno piovuta già con forza ha persino travolto la palificata in calcestruzzo realizzata in seguito agli scavi, proprio allo scopo di evitare crolli.

Dopo vari sopralluoghi e visione di atti, sono stati raccolti elementi a carico di cinque indagati, il proprietario ed altri quattro professionisti, per il reato di frana colposa.

fonte IlVescovado.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.