Possibile rescissione per Donnarumma, l’Empoli in pressing

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Dopo Massimo Coda, anche Alfredo Donnarumma si prepara a dire addio alla Salernitana. I gemelli del gol, dunque, anche in questo caso dovrebbero viaggiare a braccetto. Ma se per la cessione al Benevento del metelliano la Salernitana è riuscita a fare cassa in maniera importante, nel caso del torrese il discorso sembra più complesso. Donnarumma, infatti, ha il contratto in scadenza a giugno 2018 e trovare società disposte a sborsare un bel gruzzoletto non è così semplice. Sia nella scorsa estate che a gennaio, quando il Foggia ed altri club si erano fatti vivi per ingaggiare l’ex Teramo, la Salernitana aveva valutato il calciatore almeno un milione di euro.

Ma il suo agente, Giuffredi, non era riuscito a trovare un acquirente intenzionato a mettere sul piatto una cifra del genere. Il mancato rinnovo del contratto di Donnarumma, che va a scadenza nel giugno del 2018 e che avrebbe potuto rappresentare la soluzione fatta in casa per la sostituzione di Coda, fa sì che ora come ora sia ancora più complicato trovare qualche società disposta ad investire denaro liquido per un calciatore che, da febbraio in avanti, si potrebbe prendere a parametro zero (il discorso vale per il torrese ma anche per i vari Bernardini, Tuia, Della Rocca, Perico e Joao Silva, tutti vincolati solo per un altro anno).

E allora ecco che su Donnarumma sembra aleggiare lo spettro della rescissione contrattuale. Difficile immaginare di poter tenere in rosa per un altro anno un giocatore che è stato scarsamente impiegato e che, per ragioni tattiche e anche contrattuali, non si è sentito importante nell’ultima stagione. E allora, visto che le varie pretendenti (tra le altre Avellino, Novara, Spezia e soprattutto l’Empoli) fin qui hanno proposto solo contropartite tecniche, non è da escludere a priori l’ipotesi della rescissione, caldeggiata dall’entourage del calciatore.

Donnarumma sarebbe libero di trovarsi una nuova sistemazione, la Salernitana si libererebbe di uno degli ingaggi considerati non in linea con nuova politica di austerity varata dalla proprietà. Allo stesso tempo, è inutile negare che Donnarumma è uno dei giocatori con la maggiore quotazione di mercato e con più club interessati, motivo per cui la sua partenza tramite rescissione e non attraverso una cessione (quindi senza incasso) potrebbe far storcere il muso a qualcuno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Addirittura!!!!Invece di puntare su di un attaccante forte e di proprietà (e non mi sembra tanto vecchio e soprattutto non credo guadagni cifre insostenibili),che si fa’?
    La rescissione del contratto????
    Ma scusate,qua’ veramente si sono superati tutti i paradossi……ma in società fanno uso di allucinogeni?

  2. VOI SIETE PAZZI MA PROPRIO PAZZI SCATENATI
    IO PENSAVO FOSTE SOLO INCOMPETENTI
    AHI AHI AHI COSA VUOL DIRE AVERE TANTI SOLDI E NON SAPERLI USARE…

  3. Non vuoi puntare su Donnarumma? Bene, ma rescindere il contratto senza nemmeno tentare di trarne un guadagno mi sembra assurdo. Se non si dovesse puntare su di lui, basta far capire al suo procuratore che ci sarà un posto fisso in tribuna e si attiverà immediatamente a trovargli una squadra disposta a pagare alla Salernitana quantomeno un indennizzo.

  4. Dov’è finita la dignità Salerno dov’è finito il nostro orgoglio siamo diventati schiavi, venduti ,per vedere una squallida serie B la tifoseria deve vergognarsi perché non ha le p…e per ribellarsi siamo diventati la barzelletta d’Italia per tenerci stretta una mediocre serie B dov’è finito il nostro orgoglio.Senza offesa ma purtroppo è la verità. Ciao.

  5. Continuate così,invece di abbonarmi ad una rivista satirica seguo le avventure di U seliern,molto più divertenti.Ma non vi abbattete ho saputo che lotito ha trovato degli sponsor che investiranno a U seliern.Sulle maglie ci sarà la scritta “Ciccill rò per e ò muss” che metterà il suo tre ruote a disposizione della squadra per le trasferte.
    Fozza seliern!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.