Salerno: al Ruggi giornata di studi sulla malattia di Fabry

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Prenderà il via venerdì  30 giugno, alle ore 8.30, nell’Aula Angrisani (Polo Universitario) del Plesso Ruggi dell’A.O.U San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, l’ interessante giornata di Studi “La malattia di Fabry: il percorso diagnostico terapeutico in Nefrologia” organizzata dal dottor Giuseppe Palladino, Direttore UOC di Nefrologia dell’AOU di Salerno.

La malattia di Anderson-Fabry è una patologia ereditaria a trasmissione genetica causata da accumulo intra-lisosomiale sistemico di glicosfingolipidi (globotriaosilceramide-Gb3) dovuto a carenza o assenza dell’enzima alfa-galattosidasa A ed ha espressione  fenotipica su diversi organi ed apparati.

Risultano, infatti, particolarmente interessati il cuore, il sistema nervoso centrale e periferico, la cute, il sistema oculo-cocleo-vestibolare ed il rene.

Nel presente corso, il terzo dopo il focus su cuore e cervello degli anni precedenti, oltre ad un inquadramento generale della Malattia di Fabry, si proporrà una riflessione su quelle che sono le alterazioni che si osservano a carico del Rene.

Una particolare attenzione verrà rivolta alla definizione di segni clinici e di laboratorio legati ad alterazioni Renali, spesso spia precoce di malattia di Fabry, e che possono essere già presenti, anche in assenza di altre disfunzioni d’organo.

Un corretto inquadramento Nefrologico nell’iter diagnostico della malattia di Fabry consente un approccio terapeutico tempestivo tale da migliorare significativamente l’out-come dei pazienti affetti.

Il corso si concluderà con la presentazione di una scheda diagnostica,  mirata su segni e sintomi di pertinenza Nefrologica, utile ad indirizzare il percorso diagnostico verso una precoce identificazione  della malattia e sulla presentazione dei dati preliminari sull’iter diagnostico Aziendale avviato da alcuni anni  dalle UOC di Nefrologia, Cardiologia e Neurologia della AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.