Partita al Teatro Delle Arti di Salerno la XXIX edizione del Premio Charlot

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ iniziata con la proiezione de “Il Monello”, restaurato dalla Cineteca di Bologna, la XXIX edizione del Premio Charlot. Ieri, al teatro delle Arti di Salerno, taglio del nastro, per la rassegna dedicata al più grande artista di tutti i tempi. La kermesse ideata e diretta da Claudio Tortora, anche quest’anno parte con la proiezione di cinque pellicole d’autore, inserite nella sezione “Charlot Cinema Ritrovato”, che potranno essere viste dal pubblico salernitano e non solo, gratuitamente. Due i giorni di proiezione per ogni pellicola.

Sabato 1 luglio secondo appuntamento con la proiezione gratuita, in programma anche domenica 2 luglio, alle ore 19 e alle ore 22, del film di e con Charlie Chaplin “Luci della città”. Si tratta di un film muto del 1931 considerato dai critici e dai registi una delle migliori pellicole mai prodotte, è tra i film più famosi di Chaplin, scelto per la preservazione nel 1991 dal National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Il film fu proiettato per la prima volta il 30 gennaio 1931 a Los Angeles, presso il Los Angeles Theater. Albert Einstein andò alla prima del film negli Stati Uniti in compagnia dello stesso Chaplin.

Quando gli spettatori li videro, si alzarono in piedi applaudendoli calorosamente. Allora pare che Chaplin abbia mormorato ad Einstein: “Vede, applaudono me perché mi capiscono tutti; applaudono lei perché non la capisce nessuno”. Nel 1998 l’American Film Institute l’ha inserito al settantaseiesimo posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi e dieci anni dopo, nella lista aggiornata, è salito all’undicesimo posto. Nel 2000 fu inserito al trentottesimo posto delle migliori cento commedie statunitensi, nel 2002 fu inserito al decimo posto dei migliori cento film sentimentali statunitensi, nel 2006 al trentatreesimo posto dei cento film più commoventi del cinema americano e nel 2008 al primo posto delle migliori dieci commedie romantiche statunitensi.

La rassegna prosegue poi il 3 e 4 luglio con la proiezione di “Lumiere! L’invenzione del cinematografo”, il 5 e 6 luglio con la proiezione di “Stromboli” di Roberto Rossellini e il 7 e 8 luglio con la proiezione di “Manhattan” di e con Woody Allen.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.