Economia del Mare e Porti: sinergia tra Regione Campania e Liguria

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’economia del mare, lo sviluppo e gli accessi al sistema portuale, i poli d’innovazione e ricerca, i distretti industriali: questi i temi al centro del “Port & Shipping Tech – Forum internazionale sulla innovazione e cooperazione per lo sviluppo del Cluster Marittimo Euromediterraneo” tenutosi a Palazzo San Giorgio di Genova. A rappresentare la Regione Campania, di fronte ad un parterre di operatori del settore, ma anche dei suoi omologhi di Liguria, Piemonte e Lombardia, l’assessore alle attività produttive Amedeo Lepore che nel suo intervento ha ricordato innanzitutto gli ultimi dati dell’ISTAT e della SVIMEZ sulla crescita del Prodotto Interno Lordo (PIL) del Mezzogiorno e della Campania nel 2016, che rappresentano un chiaro e forte segnale di svolta, e che fanno della  Campania  il motore della crescita di tutto il Mezzogiorno e la prima Regione in Italia in termini di sviluppo produttivo.

Risultati frutto del dinamismo delle imprese campane, le più proattive in Italia nella proposta di iniziative di investimento produttivo. E frutto dell’iniziativa del Presidente De Luca e della sua Giunta, che hanno voluto introdurre un insieme di misure (leggi di semplificazione, sgravi fiscali e incentivi per le imprese) in grado di dare, in soli due anni, una grande spinta all’economia della Regione,  grazie a una strategia industriale per fattori di sviluppo, fondata su un insieme di strumenti di essenziale importanza come credito d’imposta sugli investimenti, decontribuzione per le assunzioni, altri sgravi fiscali, contratti di sviluppo, interventi per le aree di crisi industriale e misure per le piccole e medie imprese.

Illustrando poi il recente Protocollo d’intesa firmato da Regione Campania e Regione Liguria, l’assessore Lepore ha evidenziato la  possibilità di mettere in campo iniziative comuni su efficientamento energetico delle flotte navali, porti, museo del mare, ma anche su autotrasporti, cantieristica e imprese.

“ Abbiamo assunto delle scelte di collaborazione molto significative – ha dichiarato Lepore – per creare sinergie mirate, elaborare interventi condivisi e mettere a sistema le azioni in grado di far crescere l’economia delle due Regioni anche nell’uso complementare dei fondi strutturali” .

Nel Protocollo d’intesa tra le due Regioni è  previsto infatti uno “Steering Commitee” composto da due rappresentanti per ciascuna Regione, con il compito di definire le modalità di attuazione, di monitorare l’attività dei soggetti messi in campo e di verificare  l’efficacia delle stesse. La collaborazione verterà sui temi della Ricerca e dell’innovazione, in particolare sui temi dell’economia del mare, della cibersecurity, dell’innovazione d’impresa e sara’ finalizzata al rafforzamento delle competenze e specializzazioni presenti sui rispettivi territori attraverso Cluster, poli di ricerca  e innovazioni, distretti tecnologici e industriali, azioni coordinate, progetti pilota, azioni specifiche a supporto della creazione di impresa innovativa. Inoltre, il protocollo precede iniziative dirette alle attività produttive e alle crescita delle filiere industriali in tutti i campi ove si manifesti un interesse comune.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.