Lite al bar tra stranieri marocchino sfregiato con i cocci di bottiglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Una banale lite davanti ad un bar ad Eboli in località Santa Cecilia è finita nel sangue.
Un magrebino trentacinquenne, per cause ancora da chiarire, mentre era seduto al tavolo del bar è stato colpito da un connazionale all’orecchio ed al viso con una bottiglia di vetro rotta.
Il marocchino ferito resterà sfregiato per sempre a causa del taglio profondo rimediato nella colluttazione nella quale ha rischiato di rimanere ferito anche il titolare del bar intervenuto per sedare la lite.
Sul posto il 1218 e le forze dell’ordine. Il marocchino ferito non ha rivelato l’identità dei suoi aggressori, spaventato, probabilmente, da ulteriori ritorsioni.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. grazie al pd e ai soliti boldrinisti ipocriti seduti in comode poltrone a roma e bruxelles queste scene sono sempre più all’ordine del giorno, basta fare due passi per il lungomare in qualunque momento, anche ora. grazie pd. e spero che alle prossime elezioni (se mai ci saranno), la gente non voti per semplice ideologia ma secondo quello che ha visto e vissuto nel proprio quotidiano)

  2. Sig.Ugo apprezzo sempre i vostri commenti,sempre molto mirati e accompagnati da analisi approfondite e giuste.
    Purtroppo L’ITALIA è un paese di MERDA e di cittadini pecore,siamo la barzelletta e la discarica dell’ Europa,i nostri grandi politici DI MERDA INCAPACI a questo ci hanno portato,svendendo il paese e la nostra dignità per soldi,che skifo.
    Questi episodi di violenza tra clandestini (questo sono,ricordo una vostra analisi del termine)sono sempre più frequenti e SICURAMENTE aumenteranno.
    Aumenteranno primo perché aumenteranno sempre gli sbarchi (fino esaurimento”scorte”);secondo perché questi signori sanno bene come funziona la legge in Italia e che loro sono impuniti;terzo punto,la nostre forze dell’ordine hanno un modo di agire verso loro discutibile.
    In conclusione,ma non lo dico per offendere qualcuno o per polemizzare,ABBIAMO fatto rovinare un PAESE intero,ABBIAMO perso la nostra identità,cultura e religione,SIAMO diventati l’ultima ruota dell’Europa,SIAMO un paese di pecore buone a calare sempre il capo e a non ribellarci MAI. È un dato di fatto,È una situazione folle che stiamo SUBENDO e nessuno può dire il contrario.
    E poi i perbenisti vogliono pure parlare…..

  3. Finti perbenisti, grazie, anche se purtroppo non tutto passa o non tutto passa al primo tentativo..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.