San Valentino Torio piange la scomparsa dell’ex sindaco Geppino Corazziere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
San Valentino Torio piange uno dei suoi figli migliori, stamani si è spento presso l’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore Geppino Corazziere, in coma da una settimana a seguito di un aneurisma cerebrale.  Domani mattina alle ore 11 si svolgeranno i funerali presso la Chiesa della Consolazione. Corazziere è stato sindaco della cittadina dell’agro dal giugno ’96 fino all’aprile del 2004 e si è contraddistinto per essere stato il sindaco del fare. La sua amministrazione, in particolare quella del primo mandato, fu quella che diede la svolta a San Valentino, si uscì da un torpore lungo troppi anni, furono ottenuti molti finanziamenti dall’Europa, dal Patto Territoriale, fu comunque bravo a trovarsi al posto giusto e a saper essere decisionista, delle volte si faceva bene altre volte si sbagliava, ma la politica, quella fatta bene, pulita e trasparente, va fatta così, sempre a testa alta e proprio per questo delle volte ne ha subito delusioni.

Ne sono testimonianza la villa comunale, la prima pedonalizzazione del centro storico, le luci artistiche nel centro storico, la prima raccolta differenziata fatta ad hoc, premiato più volte come comune riciclone, inoltre, ebbe l’idea, insieme alla collega Maria Buono, di appellare San Valentino il paese delle zitelle, visto i dati che vedevano un numero maggiore di nubili rispetto alle celibi, ovvio che si trattava di una trovata pubblicitaria per veicolare il nostro comune al di fuori dei confini nazionali e fu così, si riuscì nell’intento, si ottenne una risonanza mediatica altissima, tanti gemellaggi con altri comuni, fu creato il ruffiano slogan A.A.A. paese di scapoloni cercasi. Geppino era stato un bravissimo professore di matematica al Liceo di Nocera ed è stato un grande sindaco, ma soprattutto è stato un uomo perbene, intelligente e di cultura, sempre disponibile con tutti. Anche dopo la sua uscita di scena politica è stato sempre un vulcano di idee pronto ad esplodere, da sempre amico delle sue e nostre radici, della sua terra, del suo agro, amava il suo orto, il fiume Sarno, quando poteva andava ancora sul “lontro”, le sue ultime uscite sono state in campagna elettorale con il sindaco di Nocera Manlio Torquato e con il comitato per unire le due Nocera.

La sua dipartita ha lasciato sgomento un intero agro, era stimato e benvoluto da tutti. Tanti gli attestati di stima e di cordoglio, vicini alla sua famiglia il presidente della Provincia, nonché il sindaco di Sarno, Peppe Canfora, l’ex presidente della Provincia  Alfonso Andria, tutto il direttivo del Partito Democratico Campano. Il sindaco di San Valentino, Michele Strianese ha proclamato per domani il lutto cittadino: “era giusto così, il prof. Corazziere lo meritava, avevamo ideali comuni: la difesa dell’ ambiente, la trasparenza, l’ onestà e l’ amore per la propria terra, davvero mi mancherà tanto…”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.