Le mani di Fabiani su Pelagotti, Pucino e Sigori. Piace Ricci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nonostante le manovre di disturbo e le interferenze di altre società la Salernitana conta di poter chiudere a stretto giro di posta tre operazioni. Per la prima manca solo l’ok di Lotito ed è quella in virtù della quale lo svincolato Francesco Signori, promesso sposo del club granata ormai da diverse settimane, potrà finalmente mettersi agli ordini di mister Bollini (l’ex Vicenza ha trovato l’accordo con Fabiani per un contratto di 2 anni).

Altra operazione che attende solo il placet della proprietà della Salernitana è quella che prevede lo scambio tra Alfredo Donnarumma ed Alberto Pelagotti: il torrese si accaserà all’Empoli e l’esperto portiere farà armi e bagagli in direzione opposta. Pelagotti dovrebbe essere il nuovo titolare della porta granata e alle sue spalle dovrebbe avere la possibilità di crescere con calma il laziale Adamonis (classe ’97, prodotto del vivaio capitolino), che Bollini sembra preferire a Guerrieri.

Altro affare in dirittura d’arrivo, nonostante l’intromissione in extremis del Bari, è quella che riguarda l’ingaggio a titolo definitivo da parte del club di via Allende del terzino Pucino dal Chievo Verona. Il campano, che nello scorso campionato ha giocato a Vicenza (come Signori) si legherà ai granata per i prossimi tre anni, col beneplacito del suo agente Piccioli (lo stesso di Bernardini, per il cui rinnovo sembra si stia sbloccando qualcosa). La Salernitana ha avanzato un’offerta anche all’entourage di Matteo Ricci (attualmente in ritiro a Pinzolo con la Roma): nella scorsa stagione Bucchi lo ha trasformato in regista con buoni risultati e Fabiani ci ha fatto più di un pensierino, ma qui c’è da vincere una folta concorrenza.

In chiave futura la Salernitana sembra si stia per aggiudicare le prestazioni dell’attaccante Regolanti, svincolato dopo il fallimento del Latina. Bollini lo valuterà e deciderà se tenerlo in rosa oppure se sia il caso di mandarlo a giocare con maggiore continuità. Sempre per l’attacco, la Salernitana è sempre sulle tracce di Finotto (non sarà di certo lui il sostituto di Coda) ed ha messo in lista di sbarco Joao Silva. Il reparto potrebbe contare anche su Alex (anche lui sarà valutato a Roccaporena) e Kadi, che Fabiani conta di soffiare alla concorrenza (anche qui c’è il Bari in pole). Ramos, che sembrava davvero ad un passo, alla fine ha preferito Parma. La Salernitana potrebbe tornare così sul laziale Germoni (richiesto anche dall’Ascoli). Dal club capitolino dovrebbe tornare Minala. Le situazioni di Palombi e Rossi, invece, sono più complicate: i due attaccanti partiranno per il ritiro con la squadra di Inzaghino e il loro futuro sarà deciso più in là.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.