I fatti del giorno: domenica 9 luglio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
AVANTI SUL CLIMA, SENZA GLI USA. COMPROMESSO SUL COMMERCIO
TRE GIORNI DI GUERRIGLIA AD AMBURGO, CENTINAIA DI FERITI

L’accordo di Parigi sul clima e’ ‘irreversibile’: lo hanno
sancito 19 dei leader del G20 nel comunicato finale. Gli Stati
Uniti ne restano fuori, ma Russia e Cina, che si temeva
potessero seguirli, confermano gli impegni. Gli Usa, da parte
loro, ‘si impegneranno a lavorare a stretto contatto con altri
Paesi per aiutarli ad accedere e utilizzare i combustibili
fossili in modo piu’ pulito ed efficiente’. Raggiunto un
compromesso sul libero commercio. Un successo per Angela Merkel,
elogiata da Trump per l’organizzazione del summit, ma sconfitta
sul piano della sicurezza dai no global. Ad Amburgo ancora si
contano i danni di tre giorni di guerriglia con centinaia di
feriti. Scontri anche dopo la fine dell’incontro. Tra i fermati
una quindicina di italiani, tra cui l’europarlamentare di
Sinistra Europea Eleonora Forenza, poi rilasciata.
—.

GENTILONI, MIGRANTI PROBLEMA GLOBALE. G20, STATI SOVRANI
IN ITALIA CRITICHE A RENZI.SPERANZA, CAMBIARE POLITICHE

‘L’Italia e’ dalla parte della ragione’ a prescindere dai ‘passi
avanti, del tutto insufficienti’: cosi’ il premier Gentiloni al
G20, dopo aver ribadito che la questione migranti e’ un problema
globale, insostenibile per l’Italia, se lasciata da sola. Il
summit, nel comunicato finale, sottolinea invece ‘il diritto
sovrano degli Stati di gestire e controllare i loro confini e
stabilire politiche’ di settore, pur invitando a mettere in
campo ‘sforzi globali e azioni coordinate’. In Italia critiche a
Renzi per le sue proposte di numero chiuso e le parole ‘aiutarli
a casa loro’. ‘Uno slogan della destra’, secondo il coordinatore
del Pd Roberto Speranza, che invita l’Europa ‘a cambiare
politiche’.
—.

SIRIA: OGGI ALLE 11 SCATTA TREGUA DECISA DA TRUMP E PUTIN
ANCHE GIORDANIA E ISRAELE COINVOLTI NELL’ACCORDO

Scattera’ a mezzogiorno ora di Damasco (le 11 in Italia)
l’ennesima tregua dichiarata in Siria, quella concordata da
Trump e Putin a margine del G20 e che riguardera’ le regioni di
sud-ovest, nella speranza che possa poi essere estesa
ulteriormente. Nell’accordo sono coinvolti anche Israele e
Giordania. La speranza e’ che l’intesa questa volta possa portare
almeno ad un congelamento dei combattimenti per un tempo
prolungato. Si tratta del primo accordo tra Stati Uniti e
Russia. Il consigliere per la sicurezza nazionale H.R. Master ha
definito l’accordo ‘un importante passo verso obiettivi comuni’
come sconfiggere l’Isis.
—.

USA: NYT, FIGLIO TRUMP INCONTRO’ AVVOCATO LEGATO A CREMLINO
CON MANAFORT E KUSHNER, IN CAMPAGNA ELETTORALE

Due settimane dopo che Donald Trump aveva conquistato la
nomination repubblicana per la Casa Bianca, il figlio maggiore,
Donald Trump jr, partecipo’ ad un incontro alla Trump Tower di Ny
con Natalia Veselnitskaya, avvocata russa che ha legami col
Cremlino e nota per la sua campagna contro il Magnitski act, una
legge Usa che sanziona russi sospettati di abusi dei diritti
umani. Lo scrive il Nyt, citando atti governativi confidenziali.
All’incontro partecipo’ anche l’allora capo della campagna di
Trump, Paul Manafort, e il genero, Jared Kushner. Si tratta,
secondo il giornale, del primo incontro privato confermato tra
un russo e membri dell’inner circle di Trump durante la campagna
elettorale.
—.

GRILLO E CASALEGGIO IN SICILIA, ATTESO ANNUNCIO CANDIDATO
PER REGIONALI DI NOVEMBRE. IMMIGRAZIONE TRA TEMI CAMPAGNA

Cinquestelle alla conquista della Sicilia: a presentare i
candidati alle regionali di novembre, stasera al Castello a Mare
di Palermo, ci saranno Beppe Grillo, Davide Casaleggio e Luigi
Di Maio. Un evento che raccogliera’, negli auspici del M5s,
attivisti e simpatizzanti da tutta la Sicilia e da oltre lo
Stretto. Il nome del candidato 5 Stelle sara’ svelato da Grillo,
poco dopo la chiusura delle votazioni online tra gli attivisti
iscritti al portale Rousseau. Tra i 9 candidati il favorito
sembra Giancarlo Cancelleri. Tra i temi chiave della campagna,
quelli dell’ accoglienza e della gestione dell’immigrazione.
—.

OMICIDA EVADE DA VOLTERRA GRAZIE AD UN PERMESSO PREMIO
MESSINA,DOPO 5 SENTENZE E 10 ANNI ASSOLTO DA ACCUSA OMICIDIO

Ismail Kammoun, tunisino di 55 anni, detenuto per omicidio con
una condanna definitiva nel carcere di Volterra e’ evaso da
giorni e ora e’ ricercato su tutto il territorio nazionale. Lo
straniero ha approfittato di un permesso premio di dieci giorni
per far perdere le tracce. Era considerato un detenuto modello.
A Messina un imprenditore considerato per dieci anni colpevole
di omicidio per 46 magistrati in tre gradi di giudizio e dopo
cinque sentenze, e’ stato assolto dalla Corte di Appello di
Catanzaro. L’uomo avrebbe dovuto scontare 20 anni di reclusione.
—.

WIMBLEDON: FEDERER E DJOKOVIC A BRACCETTO AGLI OTTAVI
A F1 AUSTRIA FERRARI VETTEL SFIORA POLE, SORRIDE BOTTAS

In tre set sia Novak Djokovic che Roger Federer volano agli
ottavi della 131esima edizione dei Championships, che accoglie
sette giocatori over 30 nella seconda settimana: un record. In
attesa delle partite di lunedi’, domencia di F1: Sebastian Vettel
manca la partenza dalla prima piazza nel Gran Premio d’Austria
dove si piazza la Mercedes di Valtteri Bottas. Al Tour de France
la giornata piu’ dura, prima del riposo di lunedi’: nella nona
frazione, la Nantua-Chambery di 181 chilometri sono infatti in
programma ben sette Gran Premi della Montagna, dei quali tre
‘hors categorie’. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.