I fatti del giorno: lunedì 10 luglio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
MATTEO RENZI ANTICIPA IN ‘AVANTI’ TEMI BATTAGLIA ELETTORALE
EX PREMIER VUOLE ALZARE SOGLIA DEFICIT PER RIDURRE TASSE

Matteo Renzi prepara la battaglia elettorale per tentare il
ritorno a Palazzo Chigi e anticipa i temi della prossima
campagna nel suo libro ”Avanti”, in uscita dopodomani. L’ex
premier propone un ”accordo di legislatura” con l’Ue: un
impegno a continuare ad abbassare il debito in cambio del
ritorno per almeno cinque anni ai criteri di Maastricht, con il
deficit al 2,9%. Cio’ permetterebbe all’Italia, secondo il
segretario Pd, di avere almeno 30 miliardi di euro nei prossimi
cinque anni per ridurre le tasse. Una ricetta che Bersani, dalle
sponde di Mdp, stronca del tutto: ”Si tratta dell’eterna e
fallimentare ricetta di tutte le destre del mondo”. Continua ad
attirare gli strali della sinistra, ieri di Giuliano Pisapia,
anche la ‘svolta’ di Renzi sull’immigrazione. Se l’Ue non da’
una mano sui migranti, noi non diamo i quattrini a chi non
accoglie, si difende l’ex premier, e minaccia il veto
dell’Italia sul prossimo bilancio europeo.
—.

BEPPE GRILLO LANCIA CINQUE STELLE A CONQUISTA SICILIA
GIANCARLO CANCELLERI CANDIDATO A PRESIDENZA REGIONE

Beppe Grillo lancia la conquista della Sicilia da parte dei
Cinque Stelle con una manifestazione che conferma la leadership
di Luigi Di Maio e l’impegno sul campo di Davide Casaleggio.
Sara’ Giancarlo Cancelleri a correre per la presidenza della
Regione il 5 novembre in una campagna che il movimento considera
cruciale e che apre la ”fase 2”, quella governista, dei 5
Stelle. ”E’ l’ultima chance, io non ci torno piu’ a nuoto in
Sicilia”, sottolinea Grillo dal palco. Cancelleri, vicino ai
vertici e fedelissimo di Di Maio, annuncia che come primo
provvedimento tagliera’ gli stipendi dei deputati regionali.
E Di Maio spiega che le alleanze ”non saranno con i vecchi
partiti”, suggerendo l’ipotesi di un’apertura alle liste
civiche.
—.

PRIMO MINISTRO IRAQ ABADI ANNUNCIA A MOSUL VITTORIA SU ISIS
SIRIA, IN VIGORE CESSATE FUOCO CONCORDATO DA USA E RUSSIA

Il primo ministro iracheno Haidar al Abadi e’ arrivato ieri a
Mosul per proclamare la ”vittoria” sull’Isis, riconquistata
dopo tre anni, da quando nell’estate del 2014 l’esercito
iracheno si diede alla fuga, consentendo alle milizie di Abu
Bakr al Baghdadi di occupare in pochi giorni la seconda citta’ e
e quasi l’intero nord del Paese. Intanto, sul versante siriano
della guerra che sconvolge la regione, e’ entrato ieri in vigore
il cessate il fuoco nel sud-ovest concordato tra Usa e Russia.
Donald Trump ha twittato il suo entusiasmo: ”Abbiamo negoziato
un cessate il fuoco che salvera’ vite umane, ora e’ tempo di
andare avanti e di lavorare in modo costruttivo con la Russia”.
—.

RUSSIAGATE: NYT, AVVOCATA RUSSA INCONTRO’ TRUMP JUNIOR
PROMISE MATERIALE SU HILLARY. FIGLIO TYCOON, NON AVEVA NULLA

Nuova ombra nel Russiagate, che si allunga direttamente sulla
famiglia del presidente. Il Nyt ha svelato un incontro sospetto
tra Donald Trump jr, il figlio maggiore del tycoon, e una
avvocata russa, Natalia Veselnitskaya, legata al Cremlino,
avvenuto alla Trump Tower di New York il 9 giugno dello scorso
anno. Prima di quell’incontro a Donald Jr sarebbe stato promesso
del materiale compromettente su Hillary Clinton, rivale
democratica nella corsa alla presidenza. Donald Trump jr,
all’epoca consigliere e rappresentante del padre in campagna
elettorale, si e’ difeso dicendo di aver incontrato il legale su
richiesta di un conoscente, ma che ”non aveva alcuna
informazione significativa”.
—.

DOPO LITE IN STRADA PROVOCA INCIDENTE, MUORE GIOVANE DONNA
IN VALLE SUSA, 51/ENNE ARRESTATO. IPOTESI OMICIDIO STRADALE

Dopo un litigio in strada ha provocato un incidente costato la
vita a una giovane donna. Per questa ipotesi un 51/enne di
Nichelino (Torino), conducente di un van, e’ stato arrestato in
serata dai carabinieri. L’incidente e’ avvenuto all’imbocco di
Condove, in Valle di Susa. L’automezzo ha urtato violentemente
la motocicletta su cui la vittima, una ventisettenne di
Moncalieri, viaggiava insieme col fidanzato, portato in gravi
condizioni a Torino all’ospedale Cto. Il conducente del van e’
risultato positivo all’alcol test. L’indagine e’ aperta per
omicidio stradale.
—.

F1, BOTTAS VINCE GP AUSTRIA, VETTEL SEGUE A MEZZO SECONDO
TOUR: NONA TAPPA A URAN URAN. FROOME MAGLIA GIALLA, POI ARU

Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio d’Austria di Formula
Uno. Il 28enne finlandese della Mercedes ha lasciato a mezzo
secondo di distanza il ferrarista Sebastian Vettel, che comunque
allunga nella classifica mondiale. Terzo Daniel Ricciardo,
quindi Lewis Hamilton e poi la seconda Ferrari di Kimi
Raikkonen. Vittoria del colombiano Rigoberto Uran Uran nella
temutissima 9/a tappa del Tour de France di ciclismo, con sette
Gran premi della montagna. In classifica generale Froome sempre
in maglia gialla e Fabio Aru a soli 18 secondi. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.