Vesuvio, Raia (Pd): “Ancora fiamme, richiesto lo stato d’emergenza”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La situazione roghi in Campania è ancora critica. Il Parco Nazionale del Vesuvio è sotto il tiro del fuoco ‘criminale’. Abbiamo chiesto al Presidente De Luca di decretare lo stato di emergenza in Campania. La Giunta regionale ha sollecitato al Prefetto l’intervento dell’esercito e il Ministro Galletti è  attualmente in Campania per verificare di persona la situazione”.
Con una nota la consigliera Pd Loredana Raia fa un aggiornamento sull’emergenza roghi nel Parco del Vesuvio. Le  zone interessate dalle operazioni sono Torre del Greco, Ercolano, Terzigno e Ottaviano. Una task force ha ripreso i lavori dalle prime luci dell’alba. Attualmente sono attivi 3 Canadair e 5 elicotteri, oltre a 650 operatori coinvolti nello spegnimento da terra tra SMA Campania,  Protezione Civile regionale, Vigili del Fuoco  e volontari AIB (attacco incendio boschivo).
“Si sta lavorando per mettere in sicurezza Cava Sari di Terzigno. Sono in costante contatto con gli operatori in loco. Ho sentito Fabrizio Curcio, capo della protezione civile nazionale, che mi ha assicurato di aver fatto richiesta internazionale per la disponibilità di altri Canadair. Con Nello Di Nardo, delegato dal presidente De Luca alla Protezione Civile – ha spiegato la consigliera – abbiamo fatto un punto sul rafforzamento dei vigili del fuoco provenienti da altre Regioni e reclutati per l’emergenza roghi.
“La SMA Campania ha richiamato in servizio tutti gli operatori a riposo che hanno risposto prontamente e positivamente all’invito, vista l’emergenza. Ho messo SMA in contatto con la GORI, che ha dato la disponibilità di utilizzo immediato delle proprie condotte a quota più alta, per spegnimento da terra dei roghi con maggiore potenza”, ha concluso Raia.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.