Aggressore poliziotto scarcerato, Cirielli: ecco l’Italia del PD

Stampa
“Il migrante irregolare, già colpito da provvedimento di espulsione, che lunedì ha tentato di accoltellare un poliziotto in stazione centrale a Milano non solo non verrà cacciato, ma neanche arrestato. Infatti, rimesso in libertà, avrà solo l’obbligo di firma. L’interpretazione del gip è veramente singolare. Se l’agente non avesse indossato il giubbotto antiproiettile, avrebbe potuto rischiare la vita. Sarebbe interessante sapere cosa ne pensa il ministro Orlando”. È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.
“Non c’è più tempo da perdere – aggiunge-. È necessario innanzitutto inasprire le pene per violenza a pubblico ufficiale, come Fratelli d’Italia chiede da tempo. Gli italiani e le nostre donne e i nostri uomini in divisa, a cui va la mia solidarietà, sono stanchi di questa situazione e si aspettano adeguata protezione da parte del ministro Minniti”.

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Non avevo nessun dubbio al riguardo……italia PAESE DEI BALOCCHI e stato FALLITO barzelletta d’Europa.
    Perbenisti e Buonisti brindate per questa nuova figura di merda.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.