Due robot iniziano a parlare fra loro in una lingua sconosciuta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Hanno iniziato a parlare tra di loro. In una lingua sconosciuta, nuova, e che gli uomini non sono in grado di capire. Al laboratorio di ricerca sull’intelligenza artificiale di Facebook (il FAIR), scienziati e ingegneri si sono ritrovati in una situazione tra lo stupefacente e l’inquietante.

I bot da loro costruiti hanno dimostrato tutto il loro potenziale sviluppando un linguaggio senza bisogno di nessun input umano. Per questo la società ha deciso di bloccare le sperimentazioni di un programma il cui obiettivo è rendere le macchine il più possibile intelligenti.

Robot che sono in grado di imparare, di dialogare, di interagire tra di loro e con le persone. A quanto pare, anche di rendersi indipendenti dai loro creatori. Queste chatbot, definite «dialog agents» — agenti dialogatori — sono state lasciate libere di conversare nel tentativo di rafforzare le proprie abilità comunicative. A poco a poco, hanno abbandonato le regole — grammaticali e sintattiche — modificando l’inglese fino a creare qualcosa di nuovo.

Il professore britannico esperto in robotica Kevin Warwick, come riporta il Sun, ha comunque affermato che «questa rappresenta una pietra miliare per la scienza ma chi dice che non costituisce un pericolo nasconde la testa sotto la sabbia». Secondo lui infatti il pericolo infatti c’è e non è da sottovalutare: la possibilità che due macchine possano entrare in contatto tra loro escludendo così ogni tipo di componente umana è estremamente rischiosa, soprattutto in campo militare.

Quella tra Alice e Bob, i due robot in questione, è la prima conversazione registrata tra due impianti artificiali della storia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.