Al Ravello Festival l’innovatore Esa Pekka Salonen della Philharmonia Orchestra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Al Ravello Festival l’innovatore Esa Pekka Salonen e la Philharmonia Orchestra. Il Ravello Festival entra nel secondo mese di programmazione con uno degli appuntamenti più attesi dai melomani e per tutti gli amanti della grande musica. Sabato 5 agosto (ore 20) a salire sul podio del Belvedere di Villa Rufolo sarà uno dei più prestigiosi direttori d’orchestra del nostro tempo, il finlandese Esa Pekka Salonen, tra i più innovativi per la sua straordinaria capacità di rileggere la musica classica attraverso l’uso dei nuovi strumenti digitali. Salonen è attualmente Direttore Principale e Consulente Artistico della Philharmonia Orchestra di Londra, ensemble tra i più quotati del panorama musicale internazionale che lo accompagnerà a Ravello.

La musica classica non è roba per vecchi noiosi” ha più volte detto il maestro che da anni, per dimostrarlo, usa tutti i mezzi che la tradizione e l’innovazione gli mettono a disposizione: dalle esibizioni gratuite alle conferenze, passando per un originale concerto con i suoni delle motociclette (Motorbike Concerto di Jan Sandström), a personalissime riletture dei classici, a nuove composizioni. Nella singolare veste di un ‘classic dj’, Salonen cerca di avvicinare soprattutto giovani, all’ascolto e alla comprensione della musica. Di recente, è apparso in uno spot di Apple per l’Ipad, dove mostra l’app che ha realizzato per spiegare come funziona un’orchestra.

Insomma un eclettico innovatore alla guida di un gruppo di straordinari musicisti che nella ‘Città della Musica’ presenteranno un programma di grande respiro e appeal: dopo il doveroso omaggio wagneriano con l’Ouverture de I maestri cantori di Norimberga, verrà eseguita la Sinfonia n.2 in re maggiore Op.36 di Beethoven considerata, non a caso, l’apogeo del periodo in cui il compositore cercava nuovi equilibri oltre i modelli classici di Mozart e Haydn, trovando nella musica di Luigi Cherubini un orizzonte alternativo per sfogare gioia e vitalità.

La seconda parte del concerto prevede, invece, l’esecuzione integrale del poema sinfonico Così parlò Zarathustra di Richard Strauss, sicuramente una delle pagine della letteratura musicale più usata dal Cinema e dalla pubblicità, quasi a sottolineare che la musica classica è più viva e contemporanea di quello che si pensi.

Anche per questo appuntamento, la Fondazione Ravello riserva per gli under 25 biglietti al costo di 10 euro fino ad esaurimento delle disponibilità. Per richiedere lo sconto basterà esibire al box office di Piazza Duomo un documento che certifica la data di nascita.

www.ravellofestival.com. Boxoffice: tel. 089 858422 – boxoffice@ravellofestival.com

 

Sabato 5 agosto

Belvedere di Villa Rufolo, ore 20.00

Philharmonia Orchestra

Direttore Esa-Pekka Salonen

Posto unico € 50

 

Programma

 

Richard Wagner (1813 – 1883)

I maestri cantori di Norimberga (Die Meistersinger von Nürnberg), Ouverture

 

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)

Sinfonia n.2 in re maggiore Op.36

1.Adagio molto – Allegro con brio

2.Larghetto

3.Scherzo – Trio: Allegro

4.Allegro molto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.