Mercato, la Salernitana su Nunzio Di Roberto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Oggi sapremo con certezza l’entità dell’infortunio di Orlando.  Nonostante il verdetto sui tempi di recupero Fabiani – scrive Marco De Martino su Le Cronache oggi in edicola – si
è subito messo a caccia di una alternativa da consegnare a Bollini.

E così il Ds è tornato alla carica per Nunzio Di Roberto. Sul calciatore c’è il gradimento di Bollini, così come quello della società visto che il 31enne ex Cittadella e Cesena potrà essere tesserato a parametro zero e con un ingaggio che rientra nei parametri del salary cap granata.

La sensazione è che, se Orlando dovesse restare fuori per diversi mesi, Di Roberto automaticamente vestirà il granata. Si cerca anche un (altro) centravanti, che però arriverà nelle battute finali del mercato. Palombi è l’obiettivo numero uno, con Cacia e Corvia che
rappresentano le principali alternative.

Giannetti e Galabinov non sembrano, al momento, profili economicamente avvicinabili.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Stranamente anche Di Roberto è gestito dallo stesso procuratore di Sprocati,Radunovic,Gatto,Improta,Donnarumma,Ronaldo,Busellato,Laverone.
    In pratica ci fa la squadra ogni anno.

  2. Mi auguro che x Orlando non sia tanto grave.In ogni caso Di Roberto è un ottimo giocatore.

  3. Quindi? Non lo sai che il calciomercato è gestito soprattutto dai procuratori…o sei di un altro pianeta…come vi piace criticare e scrivere caxxate tanto perché fa moda

  4. HO VISTO GIOCARE MARRAS, UNO CHE SALTA L’UOMO ED E VELOCE,bOCALON SE HA FATTO TANTI GOL NEI GRIGI ,GRAZIE A ANCHE A LUI

  5. Sono di questo pianeta. Il calciomercato è gestito da I PROCURATORI, non da UN PROCURATORE. I giocatori in questione non si sono dimostrati bidoni (buoni Sprocati,Gatto,Busellato), ma nemmeno hanno brillato (vedi Ronaldo e Laverone in particolare), senza dimenticare Donnarumma regalato all’Empoli. Risulta evidente dalle ultime campagne acquisti che l’obiettivo non è quello di creare valore per la società, ma piuttosto quello di parcheggiare giocatori. In tre anni l’unica introito decente con la cessione di Coda. Il campo giudicherà il mercato attuale, che non sembra inferiore a quello degli anni passati. Va di moda anche parlare a vanvera.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.