Ospedale Vallo Lucania smentisce caso: ”Paziente si è disteso a terra da solo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Anziano con un femore rotto striscia per terra perché non lo operano: arriva la smentita della Asl di Salerno.

Al centro della vicenda vi è un video postato sui social dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, nel quale si vede un anziano strisciare per terra nel reparto di Ortopedia dell’ospedale di Vallo della Lucania.

L’uomo, denuncia il post, avrebbe dovuto essere operato per una frattura al femore e sarebbe rimasto in attesa dell’intervento per una settimana a causa della mancanza di personale.

Secondo quanto riportato dal comunicato di smentita dell’Azienda salernitana, “il paziente in questione è stato ricoverato alle ore 03.34 del giorno 31/07/2017, nella Uoc di ortopedia e traumatologia dal pronto soccorso, con diagnosi di ingresso “coxalgia acuta dx da coxartrosi ribelle al trattamento”.

Alle 8,30 del giorno successivo è stata richiesta l’esecuzione di esami di laboratorio e la somministrazione di terapia antalgica”. Intanto, “il medico di reparto – prosegue il comunicato – avvisato della presenza di un paziente disteso a terra, è prontamente intervenuto. Avendolo precedentemente inquadrato dal punto di vista clinico, provvedeva immediatamente, a sollevarlo da terra ed a rassicurarlo accertandosi direttamente dal paziente della dinamica dell’evento”.

Secondo l’Asl “il paziente dichiarava di essersi volontariamente disteso a terra in quanto ritenendo, arbitrariamente, di dover essere sottoposto a trattamento chirurgico urgente di protesizzazione di anca, non veniva preparato per l’intervento. Pertanto il medico provvedeva a rassicurarlo rispetto al fatto che non abbisognava di alcun intervento chirurgico in quanto si trattava di sciatalgia destra. Il paziente avuta contezza precisa della sua condizione di salute si è tranquillizzato rimettendosi a letto”. “Lo stesso paziente – conclude il comunicato – è quindi stato dimesso in data 02/08/2017 con diagnosi di lombosciatalgia destra”.

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa della Direzione Sanitaria del P. O. di  Vallo della Lucania in riferimento ad alcuni articoli pubblicati su organi di stampa relativi ad  un video shock riguardante un paziente a terra nel corridoio del reparto di ortopedia.

Smentita.

Quanto riportato negli articoli in merito al video non corrisponde al vero.

Il paziente in questione è stato ricoverato nella uoc di ortopedia e traumatologia dal pronto soccorso, con diagnosi di ingresso  “ coxalgia acuta dx da coxartrosi ribelle al trattamento ” alle ore 03.34 del giorno 31/07/2017.

Alle 8,30 veniva avviato l’iter di studio del paziente con richiesta di esecuzione di esami di laboratorio e somministrazione di terapia antalgica, avendo già praticato in P.s.  esami radiografici, ecografici ed ECG.

Il medico di reparto, avvisato della presenza di un paziente disteso a terra, è prontamente intervenuto.  Avendolo precedentemente inquadrato dal punto di vista clinico, provvedeva immediatamente, unitamente al personale paramedico presente, a sollevarlo adeguatamente da terra, a rassicurarlo e ad accertarsi direttamente dal paziente della dinamica dell’evento.

Il paziente dichiarava di essersi volontariamente disteso a terra in quanto ritenendo, arbitrariamente,  di dover essere sottoposto a trattamento chirurgico urgente di protesizzazione di anca, non veniva preparato per l’intervento.

Pertanto il medico provvedeva a rassicurarlo rispetto al fatto che non abbisognava di alcun intervento chirurgico in quanto si trattava di sciatalgia destra.

Il paziente avuta contezza precisa della sua condizione di salute si è tranquillizzato rimettendosi a letto.

Interpellati, i parenti del paziente, riferivano che essendo molto ansioso ed a tratti ipocondriaco, già in altre occasioni ha avuto manifestazioni eclatanti rispetto a problematiche di salute di poco conto.

Lo stesso paziente è quindi stato dimesso in data 02/08/2017 alle ore 13.00 con diagnosi di lombosciatalgia destra.

Concludendo

  • Il paziente non era affetto da alcuna frattura
  • Nel momento in cui è stato girato il video (ore 12.30 circa del giorno 31/07/2017)

Il paziente era degente da circa 9 ore

  • Qualsiasi riferimento ad altri episodi risulta essere del tutto infondato.

Il direttore sanitario DR ADRIANO DE VITA

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.