Prostituzione minorile in Litoranea, Imma Vietri (FdI-AN): “Profondo degrado”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Il fenomeno della prostituzione minorile in Litoranea rappresenta una piaga che continua ad alimentarsi spesso tra l’indifferenza dei più. Ragazzine, provenienti dal Niger, avviate alla prostituzione. Scene, quelle che si osservano anche in pieno giorno, che testimoniano un dramma e un degrado profondo”. É quanto dichiara Imma Vietri, presidente provinciale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e coordinatore del Dipartimento Tutela delle Vittime di FdI-An della Campania.

“Ormai anche le istituzioni sembrano aver mollato e nonostante il tutto si consumi sotto gli occhi di tutti si preferisce far finta di niente, si finge di non vedere – aggiunge -.  E’ arrivato, però, il momento di dire basta. Una società che si dice civile, che non mette limiti all’accoglienza ed è costretta poi a fare i conti con le conseguenze di un’immigrazione incontrollata, dovrebbe dimostrare realmente tutta la sua civiltà, e combattere concretamente un fenomeno antico ma gravissimo, le cui vittime sono purtroppo minorenni sfruttate e indifese. Su questo bisognerebbe aprire una riflessione seria. Occorre potenziare i controlli, dando innanzitutto alle forze dell’ordine i mezzi e le risorse necessarie”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ma come è brava questa signora a creare attenzione su di se e sul suo partito in vista delle elezioni parlando, senza concludere di fatto nulla, di una situazione che esiste almeno da 30 e più anni (infatti vivo in questa città da 30 anni e da sempre nella zona arechi ed in quella industriale come sulla litoranea esiste questa situazione) senza che nulla sia mai cambiato.
    Come sempre bravi a denigrare ZERO a fare

  2. La cosa peggiore è non avere conoscenza reale del fenomeno e dichiarare stupidaggini per attirare attenzione su se stessi.
    Non è la prima volta che leggo di questa persona, sempre inconcludente.
    Mi meraviglia ancor di più chi da spazio per diffondere queste dichiarazioni senza neanche approfondire un pochino.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.