De Luca: in Campania nessun M5S ha rinunciato a parte di stipendio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
“Sui vitalizi si prende in giro l’Italia, perché già non ci sono più. E in Campania c’è una legge regionale che consente ai consiglieri di rinunciare in tutto o in parte allo stipendio ma nessuno dei 5 Stelle ha rinunciato a un euro”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania commentando le polemiche che stanno accompagnando la legge sui vitalizi. “Nessuno dice – ha spiegato De Luca – che non ci sono più, si prendevano anni fa, chi faceva delle legislature riceveva a fine mandato senza aspettare l’età pensionabile, un vitalizio a prescindere dai contributi versati. Ora c’è un sistema per cui si versano i contributi e si riceve una pensione integrativa. Se uno fa il parlamentare per dieci anni interrompendo le altre attività lavorative e poi torna a fare non si sa cosa, togliere questo è come spingere i parlamentari a fare i ladri, a vendersi, perché se non hai quel minimo di tutela versando i contributi, è evidente che sei spinto a rubare”. De Luca ha citato il caso della Campania, attaccando il M5S: “Mi ero seccato – ha detto – di sentire le imbecillità dei Cinque Stelle che dicevano che i consiglieri dovevano guadagnare duemila euro al mese e così ho fatto approvare un articolo che prevede che se un consigliere regionale vuole rinunciare in parte o in tutto allo stipendio lo può fare, mandando una semplice lettera al presidente del consiglio regionale. Pensate che qualcuno dei consiglieri regionali 5 Stelle abbia mandato la lettera per rinunciare alla metà, al dieci per cento del suo stipendio? Nessuno. Una cosa è la demagogia, altro sono i comportamenti personali”. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. I vitalizi vanno tolti per rispetto di tutti gli italiani che versano i contributi, voi gia prendete stipendi da re con tutte le chiamate vicino, quindi se si ruba mi devono sbattere in galera come tutti, pensate a lavorare la sanita in campania sta proprio in discesa ospedali che non funzionano in niente dal pronto soccorso ai posti letto e per concludere liste di attesa di mesi e mesi per una visita vergognatevi, e i posti di lavoro pari a zero, solo promesse e tante chiacchiere.

  2. Uno che piazza i due figli in un modo così democratico ha il pieno diritto a parlare di cose altrui come il M5S. Trave e pagliuzza.

  3. Evidente il suo timore dei 5 stelle visto che li attacca ad ogni sua uscita.
    Non una veritá esce dalla sua bocca come ampiamente documentato sul sito internet : tirendiconto.it dove fugurano i milioni di € restituiti dagli eletti del Movimento 5 stelle.
    De Luca crede ancora che il suo elettorato sia così stupido da credere ad ogni sua bugia ?

  4. Non esiste una moralità pubblica e una moralità privata. La moralità è una sola, perbacco, e vale per tutte le manifestazioni della vita. E chi approfitta della politica per guadagnare poltrone o prebende non è un politico. È un affarista, un disonesto.

    SANDRO PERTINI

  5. Invece di strepitare a vuoto, fate i nomi di quelli che hanno rinunciato in maniera certificabile.

    Altrimenti ha ragione lui.

  6. I vecchi come De Luca sono coloro che tolgono il pane ai giovani di oggi e dei prossimi anni. Non produce, ha sprecato l’impossibilie come amministratore di Salerno ed ora della Campania, e consuma solo per lui e i suoi figli. In tutto ciò, gravi responsabilità di Liratv e di Esposito per averlo da sempre aiutato elettoralmente, anche quando non c’entrava nulla la politica, tipo nelle trasmissioni sportive della Salernitana, vero Esposito? 🙂

  7. Sig.De Luca
    Come mai lei è cosi arrabiato con questi giovani positivi del M5S? Alla sua veneranda età dovrebbe essere più saggio e prendere atto che l’elettore non accetta più le prediche di voi unti e bisunti del vecchio regime meridionale che continua a saccheggiare il nostro sud.Obbiettivamente ammetto che lei ha fatto e prodotto per Salerno,però non si arrabbi con questi giovani del M5S sono gli emergenti e rapresentano il futuro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.