Vogliono rapire una bimba a Salerno, la denuncia di FdI-AN

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“Ieri l’ennesima notizia di un crimine commesso da immigrati, un crimine gravissimo che ha scioccato tutta la comunità, ma più di tutti avrà senz’altro terrorizzato i familiari della bambina di sette anni che sulla spiaggia di Santa Teresa è stata avvicina da due stranieri, per altro privi di documenti validi. I due si sarebbero rivolti alla piccola dicendole “vieni con noi”, per fortuna l’intervento dei bagnanti presenti ha impedito il peggio. I due sono stati rilasciati, e la gente è arrabbiata perché la legge è questa, perché in verità noi siamo il paese dell’impunità dove non esiste una seria repressione del crimine e dove soprattutto, uno straniero “non viene mandato al suo paese”, nel vero senso della parola”. E’ il duro sfogo di Elena Criscuolo, portavoce cittadino di FdI-AN.

“E’ ora di ammetterlo tutti, senza paura di essere accusati di pregiudizi razzisti: la verità è che chi è complice di questa invasione di immigrati senza precedenti, diventa moralmente complice anche dei crimini da questi commessi, perchè il binomio immigrazione-criminalità – dice la Criscuolo – ormai è innegabile. Per altro i reati commessi da stranieri andrebbero puniti come crimini aggravati, aggravati da una circostanza ben più specifica rispetto al generico abuso di ospitalità, perché questi stranieri stanno abusando di qualcosa di più della semplice ospitalità, stanno abusando dell’accoglienza di un paese che a tal punto per questa gente altro non è che una zona franca”.

“Infatti, questi episodi sono ancora più allarmanti in un sistema di repressione penale inadeguato privo di risposte sanzionatorie effettive e concrete soprattutto nei confronti di queste persone che di fatto presentano una pericolosità sociale preoccupante, e a farne le spese è la sicurezza e la serenità della nostra città dove il fenomeno immigrazione sta diventando sempre più insostenibile”.

Avv. Elena Criscuolo – Portavoce Cittadino Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Ma questa è una testata giornalistica ho il bollettino di FdI-AN ? vengono riportate solo le parole di un esponente politico, senza nessun accenno al fatto di cronaca, impedendo di fatto ai lettori di farsi un’opinione propria sulla base dei fatti e non delle idee politiche di chi di fatto ci campa sul cavalcare certi populismi. Come mai se i fatti sono così chiari le forze dell’ordine avrebbero rilasciato i due “pericolosi criminali”? non è dato da sapere. mah.

  2. Perpiacere mostrate le foto di questo individui almeno ci facciamo giustizia da soli Dato che la legge non ci assiste .

  3. A nome di tutti i cittadini civili chiedo alla redazione di non dare spazio a questi articoli pretestuosi e razzisti che non partono da situazioni reali ma che prendono unicamente spunto da queste ultime per divagazioni razziste. Lo testimonia il fatto che nell’articolo originale si parla di ROM mentre questo politico li trasforma in IMMIGRATI per aumentare l’odio verso questi ultimi e fomentare i lettori poco attenti ad avere paura della presenza di immigrati sul rerritorio.

  4. dobbiamo ringraziare quelli della sinistra se ormai il fenomeno migratorio in Italia è fuori controllo. Rom, Sinti, immigrati economici e non. La realtà è che ormai poco conta, la cosa triste è che ci stanno invadendo a spese dei nostri anziani e delle nuove generazioni, grazie Renzi, grazie Alfano, grazie Minniti. Da Italiano mi vergogno ad essere governato da questa gente che fa solo clientela dell’accoglienza e a cui poco interessa la salvaguardia dell’identità Nazionale. Votateli, votateli ancora…

  5. Facciamo derubare e seviziare le famiglie dei politici da questi fantomatici migranti. Vediamo cosa succede. Non tagliaare grazie

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.