Pd: Campania; Piero De Luca entra in segreteria regionale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Piero De Luca, figlio primogenito del presidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca, entra a far parte della segreteria regionale del Pd campano.

Lo rende noto un comunicato del partito al termine della segreteria che si è svolta oggi a Napoli:

“Nel suo intervento – si legge – la segretaria Assunta Tartaglione ha comunicato di aver provveduto a un’integrazione dell’organismo, con l’ingresso di Piero De Luca. La stessa segretaria ha quindi espresso la volontà di condividere questo percorso anche con le altre aree e mozioni nazionali del partito, per ripartire dopo la pausa estiva con nuove energie e affrontare nel migliore dei modi le sfide che attendono il Pd della Campania”.

Piero De Luca, 36 anni, prende il posto lasciato vacante dal consigliere regionale dem Gianluca Daniele, che aveva lasciato la segreteria regionale alcuni mesi fa rimanendo però nel Pd. De Luca junior, avvocato e referendario presso la Corte di giustizia europea, comincia quindi a prendere attivamente parte alla vita dei dem campani.

Nel corso della riunione, la segreteria regionale del Pd ha anche convocato per il 7 settembre la Direzione regionale, che avrà all’ordine del giorno l’approvazione del regolamento per i congressi provinciali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. ma guarda un po’ un altro predestinato!!! ci vuole ciorta nella vita io ho fatto 50 esami all’università ho 5 anni di esperienza e per non abbandonare la mia terra mi accontento di 1300 al mese!!! mi raccomando pecoroni alle prossime elezioni ricordatevi tutte queste schifezze del pd centro destra e maria stella… anzi maria elena

  2. E quindi di che ci meravigliamo ?
    IN ITALIA FUNZIONA COSÌ,in Campania e a Salerno peggio ancora,e senza nessun pudore.
    Carissimi giovani figli di Salerno,dimenticate quando vi dicevano di studiare ed impegnarvi per raggiungere un obbiettivo,tenete bene a mente che la meritocrazia non esiste e che il più bravo va avanti:PURTROPPO siete nati a Salerno(in Italia), se volete costruire un futuro e godere dei frutti del vostro lavoro andate VIA,varcate i confini nazionali e non tornate più indietro.
    Paesello di lecchini e FINTI buonisti e perbenisti vari.

  3. MA QUANDO VE NE ANDATE, avete distrutto una città….
    una città in ginocchio su tutti i fronti!

  4. Ed un altro Rampollo si piazza 😀
    Dopo aver sistemato gli amici un po in tutta la campania (ma nello special modo a salerno vendendo i suoi stessi concittadini), ora è il turno dei figli 😀
    A casa te ne devi andare caro Vincenzo assieme alla tua giunta, ai tuoi leccac…o, ed ai tuoi fantocci che metti a destra e a manca!!!

  5. Quella bandiera al vento della Tartaglione, fa di tutto per essere ricandidata dopo i flop elettorali a Napoili e provincia. I De Luca’s ne approfittano immediatamente (una candidatura nepotistica striderebbe troppo ma provocano orticarie già da soli da troppo tempo) per colmare i sogni di gloria del noto statista, gia’ direttore scientifico di un qualcosa pienamente bocciato in passato. Poi ci sarebbe un processo per bancarotta fraudolenta…. alla fine, anche se riescono a candidarlo a tutti i costi, lo bocciano in cabina elettorale

  6. Tanto per richiamare un coro della Sud Siberiano ” Questa passione ha quasi un secolo , di padre in figlio si tramanda ” . Inchinatevi ai padroni di Salerno. Oramai anche l’aria non si muove se non lo vogliono loro. Cacciateli via

  7. DE LUCHINO,NON TI SFORZARE TROPPO!!IL VENTO IN ITALIA E IN CAMPANIA E SALERNO È CAMBIATO,TIRA UNA BRUTTA ARIA PER IL TUO PARTITO E PER TUOI AMICHETTI TOSCANI,DOPO CHE AVETE DISTRUTTO QUESTO PAESE!!VORREI FARTI UNA SOLA DOMANDA O RIVOLGERLA ANCHE A PAPÀ VINCENZO,MA UN PERSONAGGIO DIVERSO DELL’ATTUALE E INCAPACE(OTTIMA PERSONA)”SINDACO”NAPOLI,NON C’ERA NELLA VS.CERCHIA DI SUDDITI??? MA AVETE VISTO E VI SIETE RESI CONTO IN CHE STATO DI DEGRADO AFFOGA SALERNO??? FATEVI UN GIRO TU E PAPÀ.

  8. TROPPO TARDI ! A PARTE CHE NON VERRAI ELETTO ALLA CAMERA, VEDRAI LA RISPOSTA INCAZZATA DEL POPOLO… E POI….. DOVRAI RIMANERE ALLA CORTE REFERENDARIA A STRASBURGO… MEGLIO CAMBIARE AIRA SALERNO DOPO DIVENTERA’ PESANTE PER CERTE PERSONE . SARETE ODIATI COME NON MAI.

  9. Integrato nella Direzione Regionale?
    Dall’articolo non si capisce in base a quale criterio, norma interna, regolamento, disposizione.
    Vi prego, illuminateci, perche si fa’ e si continua a fare veramente grande fatica a come rendete il Pd in Campania

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.