Ateneo del vino narrato e musica di Giancarlo Di Muoio a Festa Cipolla di Vatolla

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Dopo il grande successo dell’ultimo fine settimana della Festa della cipolla di Vatolla  che ha visto la presenza, tra gli altri, dell’attore Silvio Orlando  e di Roberto Fico parlamentare del Movimento 5 stelle  e Presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai, ritorna il penultimo appuntamento con l’ unica Festa del Cilento che esalta la biodiversità all’ennesima potenza, l’unica festa in cui si può gustare un ortaggio biologico senza pesticidi e coltivato ancora con tecniche antiche solo a Vatolla.   Venerdì 11 agosto la Fondazione Giambattista Vico inaugura  “L’ Ateneo del vino narrato” con una conversazione filosofica su un tema affascinante: “Vino ed eros”. Saranno presenti Vincenzo Pepe Presidente Fondazione Giambattista Vico, Claudio Aprea Assessore Comune di Capaccio-Paestum, Vincenzo Paolillo Sindaco del Comune di Perdifumo,   Luigi Scorziello Presidente del Consorzio  di tutela “Vita Salernum Vites”,  l’azienda vitivinicola “Viticoltori Polito” che promuoverà i suoi eccellenti vini.

Sabato 12 agosto Giancarlo Di Muoio,cantautore cilentano, presenterà il suo primo EP dal titolo omonimo Giancarlo Di Muoio. L’Ep, arrangiato da Umberto IervolinoOrnella D’Urbano ed Antonio Sessa è distribuito in tutti gli store digitali da Pirames International e contiene quattro brani di cui due inediti, interessante il duetto  con Fabio Concato in “Amico mio”.  La serata proseguirà con i saluti diRosaria Malandrino      Vice Sindaco Comune di Perdifumo e gli interventi di Roberto Fronzuti                Giornalista, Arturo Calabrese   Giornalista Fondazione Giambattista Vico per concludersi con Stefano Contente che  dialogherà con Giancarlo Di Muoio su musica e memoria. Venerdì 11 nelle strade del borgo ascolteremo le musiche popolari deiLanternina Folk mentre sabato 12 si esibiranno I T’Ammore.

La Festa della Cipolla di Vatolla è patrocinata dalla  Fondazione Giambattista Vico , dal Comune di Perdifumo, dall’Associazione Produttori Cipolla di Vatolla, dell’Associazione culturale giovanile “Il mondo che vorrei” e dall’intera comunità locale.

I menù includeranno ricette tradizionali della cucina cilentana, tra cui frittelle di cipolla, cipolla gratinata, zuppa di cipolle, pizza con la cipolla, frittata di cipolla, sosciello con la cipolla, cipolla col sugo di pomodoro, tagliolini al ragù di cipolle, spezzatino di carne con cipolla, soffritto con la cipolla,  trippa con la cipolla, dolci della zita.

La manifestazione proseguirà con l’ultimo appuntamento del 25  e 26 agosto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.