Mai allerta meteo fu tanto attesa: domani, venti di burrasca al Sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Mai notizia di allerta meteo era stata tanto attesa. Il dannatissimo per molti Lucifero, che ha praticamente ridotto l’italia in un forno microonde  è ormai alle corde. La perturbazione di origine atlantica che ha spazzato uno dei piu forti anricicloni africani della storia, continua a interessare infatti in queste ore le regioni settentrionali, determinando condizioni di marcata instabilità caratterizzata da piogge e temporali, specie sui settori alpini. Al sud invece è atteso nelle prossime ore un deciso rinforzo dei venti.

La protezione civile della Campania ha diramato un bollettino nel quale ha annunciato che a partire dalle 10 di domani, venerdì 11 agosto, e per le successive 24/36 ore sono previste avverse condizioni meteo.

In particolare l’avviso riguarda l’avviso emesso dalla protezione civile potrebbero esserci venti moderati o forti dai quadranti occidentali, con il mare localmente agitato, soprattutto lungo le coste esposte ai venti, le zone di riferimento sono: Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano, Alto Sele, Piana Sele e Alto e Basso Cilento.

«Quindi – si legge nel bollettino diramato dalla protezione civile della Campania – si raccomanda di predisporre ogni utile provvedimento per la messa in sicurezza preventiva di strutture soggette a sollevitazioni dal vento, come cartellonistica stradale e pubblicitaria, teloni, illuminazione pubblica, le aree alberata ecc».

«Riguardo alle previsioni – conclude l’avviso – delle condizioni del mare, da agitato a molto agitato, s’invitano i sindaci dei comuni costieri e delle isole ad elevare lo stato di vigilanza per i mezzi in navigazione e lungo le coste».

Una situazione che dovrà essere tenuta sotto controllo e monitorata, visto che in alcune zone le raffiche potrebbero essere anche di forte intensità. Questo ovviamente avrà delle ripercussioni sulle condizioni del mare, che potrebbe essere mosso o molto mosso.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.