Immigrato ferito bacia dottoressa e tenta approccio con poliziotta 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Nella giornata di giovedì 10 agosto il capo treno del convoglio Sapri – Napoli contattava il Posto di Polizia Ferroviaria di Battipaglia riferendo che a bordo vi era un giovane indiano con ferite alla testa ed il viso contuso, il quale lamentava di essere stato aggredito da ignoti nel corso della notte precedente in Vallo della Lucania. Giunto in stazione, il personale sanitario ha prestato subito le cure al ragazzo 29enne che è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Battipaglia a causa di una vistosa ferita ancora sanguinante all’altezza dell’arcata sopracciliare.

All’interno dell’ambulatorio uno dei medici riferiva che lo straniero durante l’intervento di medicazione, aveva tirato a sé con la forza una dottoressa baciandola sulle labbra. Dopo alcuni minuti, l’indiano mentre era vigilato, all’interno dell’ambulatorio, dagli agenti della Polizia Ferroviaria, non soddisfatto del suo precedente gesto, in modo repentino, si alzava dalla sedia dove era seduto lanciandosi contro un agente Polfer donna cingendola con le braccia nel tentativo di baciarla, cosa non riuscita solo grazie alla reazione degli altri operatori Polfer.

Il ragazzo si è poi scagliato contro gli agenti colpendoli e causandogli lievi lesioni prima di essere calcato senza non poche difficoltà. Dal successivo fotosegnalamento è emerso che a carico del ragazzo vi erano diversi precedenti di polizia e diversi provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale. Il 29enne è stato quindi arrestato in quanto responsabile dei reati di violenza sessuale nei confronti del medico, resistenza a P.U. e lesioni nei confronti degli uomini della Polizia ferroviaria intervenuti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. In un altro paese degno di questo nome un personaggio del genere sarebbe stato cacciato a calci nel culo.

  2. India, Bangladesh, Pakistan, gli stranieri originari di questi paesi da che guerra scappano per stare nel nostro paese senza nessun permesso?

  3. Chissá perchè quando queste cose le commettono i napoletani i commenti non presentano lo stesso grado di indignazione e c’è sempre il cazzone di turno pronto a giustificarli

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.