Coppa Italia: exploit di Cittadella e Perugia, passano Chievo e Udinese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si apre con una grande sorpresa il sabato dedicato al terzo turno di Coppa Italia. Il Bologna di Donadoni perde 3-0 al Dall’Ara contro il Cittadella, squadra che milita in serie B. Decisiva l’espulsione di Verdi dopo solo 5′. A segno per il Cittadella Kouame (20′), Pasa (41′) e Litteri (46′). Il quadro completo
BENEVENTO-PERUGIA 0-4  L’altra sorpresa di giornata arriva dagli umbri, che ringraziano super Cerri, autore di una tripletta (di Emanuello il poker), ed eliminano la neopromossa in serie A. Anche in questo caso decisiva un’espulsione, quella di Cataldi al 44′.
BRESCIA-PESCARA 1-3 — Bisoli pareggia subito il gol di Capone, ma nella ripresa è la doppietta di Del Sole a fare la differenza per Zeman.
PORDENONE-LECCE 3-2 — Dieci minuti, tra il 79′ e l’89’, e il Pordenone confeziona una rimonta pazzesca sul Lecce, che si era portato sul 2-0 con la doppietta di Di Piazza. Il ribaltone è firmato da Raffini, Burrai e Parodi.
SPAL-RENATE 1-0  Ai ferraresi basta il gol di Vicari, realizzato al 28′, per proseguire l’avventura in Coppa Italia.
CHIEVO-ASCOLI 2-1 — Veronesi avanti con qualche patema in più del previsto. Sblocca Inglese di testa, nella ripresa pari firmato Favilli. E’ Cacciatore al 95′ a evitare la grana dei supplementari a Maran.
CROTONE-PIACENZA 2-1  Barberis segna al 18′, ma gli emiliani se la giocano senza timore e pareggiano con Bini al 67′. Decisiva la zampata di Ceccherini all’83’.
SAMPDORIA-FOGGIA 3-0  Nessun problema per la squadra di Giampaolo: Barreto sblocca dopo 19′, poi nella ripresa i gol sicurezza realizzati da Caprari e Kownacki.
SASSUOLO-SPEZIA 2-0  Discorso chiuso dopo neanche mezz’ora, con Bucchi che schiera la migliore formazione. Reti decisive di Missiroli e Berardi.
UDINESE-FROSINONE 3-2 — Esce a testa alta il Frosinone, che segna due gol alla squadra di Delneri. Gori risponde e Thereau, nella ripresa vanno in rete anche Lasagna e Jankto. Risultato finale fissato da Crivello.
BARI-CREMONESE 2-1 — Tutto nel primo tempo: lombardi in vantaggio con Brighenti, rimonta barese griffata Salzano e Nené.
CARPI-SALERNITANA 3-3 (DTS) – Alla fine passano gli emiliani che superano ai calci di rigori una Salernitana sciupona capace di andare in vantaggio per ben 3 volte. 
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.