Eboli: da settembre due nuovi servizi del Piano di Zona per famiglie e portatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La programmazione del Piano di Zona Ambito S3, con Eboli comune capofila, regala due nuove opportunità per famiglie, bambini e portatori di disabilità. Si tratta del “Micro Nido Prima Infanzia” e della colonia marina e montana. «Mettiamo in campo altri due importanti servizi per l’area dell’infanzia e della disabilità – sottolinea il sindaco di Eboli, Massimo Cariello – che andranno ad alleviare il disagio di tante famiglie in difficoltà e che confermano ancora una volta la nostra attenzione verso le fasce deboli, con un’azione ancora una volta inclusiva, che guarda a tutti».

Il “Micro Nido Prima Infanzia” è un servizio della durata di 11 mesi, dal lunedì al venerdì, per 7 ore giornaliere e il sabato per 4 ore antimeridiane, presso la Scuola dell’Infanzia Longobardi nel Rione Pescara. Il servizio punta a creare luoghi di socializzazione per favorire le potenzialità cognitive, affettive e sociali dei bambini, attraverso l’acquisizione dell’autonomia nel gioco e nelle attività espressive e di prima alfabetizzazione e sarà completo di servizio mensa e riposo pomeridiano. L’iniziativa prevede 10 posti per bambini dai 13 ai 18 mesi e 10 posti per bambini dai 19 ai 36 mesi.

Le domande di iscrizione, fino al raggiungimento del numero dei posti disponibili, devono essere compilate sul modello disponibile sul sito del Comune di Eboli e presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico Comune. Il secondo servizio attivato, la colonia marina e montana per persone con disabilità, è previsto dal 9 al 13 settembre, nell’ambito dei servizi per l’integrazione sociale, e consentirà la partecipazione a 25 persone con disabilità, residenti nei comuni dell’Ambito S3, con domanda di ammissione che è disponibile presso i Servizi Sociali dei Comuni associati all’Ambito S3, Eboli Comune Capofila, e scaricabile dal sito del Piano di Zona. «Da tempo il Piano di Zona – puntualizza l’assessore comunale alle politiche sociali, Lazzaro Lenza – è sotto attacco da parte di una modesta parte politica in cerca di visibilità, ma restiamo concentrati solo sulle cose da fare per la nostra comunità, consapevoli che il lavoro quotidiano alla fine ripaghi sempre».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.