Eboli: il Comune rende concreto il piano di assistenza per disabili gravissimi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Comune rende concreto il programma regionale di assegni di cura per disabili gravissimi e gravi e affetti da SLA. L’Amministrazione Cariello ha liquidato le somme riservate al pagamento degli assegni per i primi piani assistenziali  di 53 beneficiari di patologie gravissimi, 8 gravi e 3 affetti da SLA, per una somma complessiva di 543.414,06 euro. «Realizziamo un altro passo concreto per sostenere persone con disabilità e loro famiglie – spiega il sindaco, Massimo Cariello –. Abbiamo realizzato l’importante programma “Assegni di Cura” per favorire la permanenza a domicilio di persone non autosufficienti in condizioni di disabilità gravissima, che necessitano di assistenza continua 24 ore al giorno, e sostenere i loro familiari nel carico di cura.

E’ stato necessario un grande sforzo organizzativo del Piano di Zona, a partire dalle assistenti sociali e dal personale dell’ufficio di piano, e del Distretto Sanitario. Un lavoro lungo e complesso, che offre a tanti ammalati e alle loro famiglie un supporto concreto ed immediato per alleviare il carico assistenziale».

Intanto, sono state avviate le procedure di richiesta di nuovi fondi per sostenere i piani assistenziali di ulteriori 30 persone valutate dall’UVI distrettuale e presenti nella graduatoria per il sostegno. «Grazie al lavoro del personale del Piano di Zona – commenta l’assessore comunale alle politiche sociali, Lazzaro Lenza – favoriamo la permanenza a domicilio di oltre 60 persone non autosufficienti in condizioni di disabilità grave o gravissima, assicuriamo un sostegno economico alle loro famiglie che hanno assunto il carico di cura, quando siano anche in condizioni di difficoltà economica e d infine contrastiamo le situazioni di indigenza economica derivante dagli oneri per la cura di chi è in condizioni di disabilità gravissima. Il nostro lavoro per ampliare quanto più possibile il numero di beneficiari continua incessante e soprattutto non curante di chi tenta di ostacolarlo in tutti i modi».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.