I fatti del giorno: lunedì 14 agosto 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
BURKINA FASO: ATTACCO A RISTORANTE TURCO, 17 MORTI
TURCHIA: SOSPETTO JIHADISTA UCCIDE AGENTE A ISTANBUL

Almeno 17 persone sono state uccise e altre 8 ferite in un
attacco portato ieri sera da estremisti islamici contro un
ristorante turco di Ouagadougou, capitale del Burkina Faso. In
Turchia un sospetto jihadista ha accoltellato a morte un
poliziotto ad Istanbul, poi è stato ucciso a sua volta da altri
agenti. Libano: oggi Hezbollah commemora la fine della guerra
con Israele. Pakistan: oggi l’anniversario dell’indipendenza.
—.

TERREMOTO, OGGI VISITA DI GENTILONI AD ARQUATA DEL TRONTO
SINDACO AMATRICE ACCUSA: SU TASSE CI HANNO PRESI IN GIRO

Oggi visita di Gentiloni ad Arquata del Tronto, in provincia di
Ascoli. Il sindaco di Amatrice intanto accusa il Governo:
“Sull’esenzione da tasse e contributi ci hanno preso in giro. Ho
studiato il bando pubblicato dal ministero dello Sviluppo e non
c’è quello che era stato stabilito: c’è solo il credito
d’imposta. E questo non va bene”.
—.

MIGRANTI, TRE ONG RINUNCIANO A SALVATAGGI IN LIBIA
DOPO MSF, ANCHE SAVE THE CHILDREN E SEA EYE SI FERMANO

Arrivano a tre le ong che hanno sospeso l’attività di ricerca e
soccorso dei migranti davanti alla Libia: dopo Medici senza
frontiere e Sea eye anche Save the children annuncia d’aver
fermato temporaneamente la nave Vos Hestia, che ora si trova a
Malta “in attesa di capire se ci sono le condizioni di sicurezza
per riprendere le operazioni”.
—.

SUB MORTI A ISCHIA, ATTESO RECUPERO SALMA 13ENNE
LARA E IL SUO ISTRUTTORE RIMASTI INTRAPPOLATI IN GROTTA

Atteso il recupero della salma di Lara Scamardella, la 13enne
morta ieri insieme al suo istruttore di sub al largo di Ischia
mentre esploravano una piccola grotta. I due non sono riusciti a
risalire, forse per il fango presente sul fondale della grotta
che ha ostruito la visione dell’uscita fino all’esaurimento
delle bombole.
—.

SPAGNA, GIOVANE ITALIANO MUORE DOPO AGGRESSIONE IN DISCOTECA
TRE RUSSI INDAGATI PER L’OMICIDIO DI UN 22ENNE DI SCANDICCI

Un ragazzo italiano di 22 anni è morto dopo un’aggressione in
discoteca nella località turistica spagnola di Lloret de Mar, in
Costa Brava. Sotto accusa tre giovani russi, arrestati ed
indagati ora per omicidio. La vittima è Niccolò Ciatti di
Scandicci, in provincia di Firenze.
—.

CALCIO: 3-2 ALLA JUVE, LAZIO VINCE SUPERCOPPA 2017
ROMA KO 4-1 COL CELTA VIGO. MOTOGP,DOVIZIOSO VINCE IN AUSTRIA

La Lazio batte 3-2 la Juventus e vince la Supercoppa italiana,
primo trofeo della stagione: doppiette di Immobile e Dybala,
decide il giovane Murgia. Ko nella sua ultima amichevole
precampionato la Roma, sconfitta 4-1 dal Celta Vigo. MotoGp: in
Austria vince Dovizioso; Rossi settimo. Atletica: la Palmisano
bronzo nella 20 km di marcia, unica medaglia azzurra ai Mondiali
di Londra. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.